Utente 132XXX
Gentili dottori,

buon giorno. Vorrei chiedere delle informazioni. Sono un ragazzo di 26 anni ed ho una malformazione vascolare alla testa ovvero la presenza di una fistola artero-venosa, a basso flusso, localizzata nel contesto dei tessuti molli extracranici della regione parietale alta destra, con afferenze arteriose da rami parietali della arteria carotide esterna e con scarico venoso nel seno sagittale superiore, attraverso ramo venoso che supera la teca cranica.

Ora, quello che vorrei capire è questo: se io effettuassi una visita oculistica per la valutazione del fondo oculare e della pressione dell’ occhio si potrebbe avere qualche importante informazione legata al mio problema? Per esempio, supponiamo che la pressione del mio occhio destro (è al lato destro che ho la malformazione) è maggiore di quella del lato sinistro ed è abbastanza elevata. Ora, se fosse così la malformazione sarebbe una causa o un effetto di questa pressione elevata oppure le due cose sarebbe disgiunte e quindi non legate?

Secondo voi, dalla lettura del referto dell' angiografia, voi consigliate una visita oculistica? Io, in se per se, vedo bene cioè non ho problemi di vista in senso stretto però non so se il fondo oculare e la pressione siano nella norma.

Grazie mille a chi mi risponderà.
Buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mio caro amico la pressione oculare o IOP o tono oculare
non ha nulla a che fare con lo studio del FUNDUS OCULI o della forma o variazione dei vasi retinici.
A volte sono correlate
ma sono due dati molto differenti
la pressione dell’occhio aumenta se abbiamo delle alterazioni anatomiche o dell’idrodinamica oculare (umor acqueo) non dipende da una ipertensione arteriosa …
a presto risentirla
buona serata
suo DOC
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Quindi, caro Dr. Marino, è inutile che io effettui una visita oculistica. Tenga presente che non ho mai fatto in realtà una visita oculistica. Per fortuna ci vedo molto bene e non ho problemi. E in quali casi inoltre la malformazione artero-venosa e l'occhio sono collegati? Non c'è niente che io possa fare?
Grazie per la risposta.
Buona serata anche a lei.