Utente 327XXX
Salve, descrivo ciò che mi è capitato. Premesso che sono un tipo molto ansioso, anni fa ho curato un episodio di ansia generale. Ma sono rimasto sempre un pò ipocondriaco, per quanto riguarda la salute. l'altro giorno mentre compievo dei lavori in garage ho bruciato alcune sostanze ed in breve si è riempito il locale di fumo. ho finito il fretta il lavoro e sono uscito all'aria aperta. subito dopo mi sono trovato ad essere un pò agitato, col cuore che batteva a ritmo sostenuto, e ho avuto la sensazione di 2 o 3 extrasistoli, o comunque battiti a vuoto, cuore in gola ecc. dopo la prima mi sono spaventato lo ammetto, e questo forse ha prodotto le altre, ammesso che fossero extrasistoli. Tuttavia non sono sicuro che quella sensazione fosse realmente di extrasistole in quanto in questi giorni ho la gola infiammata che a volte mi dà una sensazione simile, come di cuore in gola...e l'esposizione ai fumi in garage probabilmente ha fatto il resto rendendola ancora più infiammata e "ingannandomi". Del resto non mi era mai capitato di provare quella sensazione se non in casi rarissimi sempre legati all'ansia. l'ultima visita cardiologica completa (non ricordo i dettagli tecnici.. ma era tutto tranne la prova da sforzo) risale a 2 o 3 anni fa per tranquillizzarmi in occasione di quell'episodio ansioso che dicevo ed era risultato un cuore perfettamente sano. Ho fatto sport, conduco una vita normale. Solo di recente avverto qualche problema digestivo come senso di gonfiore, aerofagia, talvolta senso di pesantezza alla bocca dello stomanco dopo i pasti e di digestione faticosa ma ancora non mi sono deciso ad andare da un medico, in quanto attribuisco tutto allo stress lavorativo e al mio carattere ansioso. può aver influito anche questo? Grazie mille della risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' del tutto normale che il cuore reagisca a situazioni di stress fisico od emotivo il cuore aumenti la frequenza ed abbia anche qualche extrasistole.
NOn si preoccupi pertanto
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore... il punto è che non mi era mai capitato in precedenza... nemmeno in situazioni per me molto stressanti come ad esempio la turbolenza in aereo, cosa che mi fa aumentare i battiti moltissimo..
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo alcun motivo di preoccupazione
Arrivederci