Utente 164XXX
Buonasera egregi e stimatissimi Dottori,

sono un ragazzo di 25 anni, non fumatore non bevitore, ipocondriaco in cura dallo psichiatra per cercare di migliorare sotto questo punto di vista.
Premetto che vengo da un periodo di forti stress, paure di malattie molto gravi per fortuna scongiurate poi dalle visite mediche effettuate. Ora che stavo ritrovando la mia tranquillità, è da 3 giorni che sento come una sensazione di nodo in gola, a mio avviso non del tutto centrale ma leggermente spostato verso la sinistra. Esternamente non ho linfonodi ingrossati e all'altezza del fastidio toccandomi non sento nulla di strano. Il fastidio sembra scomparire quando mangio e quando dormo non mi reca alcun disturbo. Anche mangiare una caramella per la gola sembra attenuarlo. Il primo giorno quando è nata questa cosa,mi svegliai con un leggerissimi bruciore di gola, inoltre lo stesso giorno mi trovavo a fare delle pulizie in garage, sono un soggetto allergico ed ho pensato ad una cosa passeggera dovuta alla polvere inalata, ma poi durando 3 giorni ho iniziato a preoccuparmi. Devo dire anche di soffrire di reflusso grastroesofageo ed ultimamente non sto molto attento a mangiare. Ogni tanto, all'altezza di quel fastidio sento come una sorta di "rigurgito" di saliva, che causa un piccolo rumore acquoso per un istante(un po' come quando si provano a fare le bollicine con la bocca chiusa).Ho anche del catarro, che sembra "solidificato" infatti quando di prima mattina si scioglie di conseguenza sento meno anche il "nodo in gola" Cercando in internet il sintomo ho del cosidetto "bolo isterico" che non mi preoccuperebbe minimamente, sino ad arrivare purtroppo al cancro alla gola. Io non ho mai fumato in vita mia, bevo una birra ogni tanto ed ho solo 25 anni, secondo voi può trattarsi di qualcosa di brutto o è più probabile che sia una questione di reflusso, allergia, gola arrossata? Ovviamente domani andrò dal mio medico, spero solo che possiate rassicurarmi nel frattempo escludendo perlomento quella malattia grave di cui ho parlato sopra ed ho paura anche solo a riscriverla.

Chiedo scusa in anticipo se dovessi aver sbagliato sessione, spostate pure liberamente la domanda in un'altra sezione se è necessario.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquillo riguardo a 2quella malattia" che non osa nominare.

Indagherei con il suo curante su eventuale sindrome da "reflusso esofageo"

Tanti saluti