Utente 720XXX
E' da circa una settimana che avverto un leggero dolore ad intermittenza al testicolo destro. Inoltre, ho iniziato da un paio di giorni a palpare entrambi i testicoli: noto che quello destro è più grande di quello sinistro. Inoltre, in basso al testicolo sinistro, toccando sento tra le dita come la presenza di un tessuto (come della carne in più) che stringendolo tra le dita non fa male. Sinceramente sono un pò preoccupato.
Che fare? Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
il consiglio è quello di consultare, con serenità , un andrologo per una valutazione corretta della sua situazione. Un consiglio inoltre che mi sembra opportuno darLe è quello di imparare ad eseguire una corretta autopalpazione dei testicoli. Tale metodica può essere paragonata alla autopalpazione della mammella nella donna. Se va all'indirizzo www.giambersio.it troverà una piccola monografia proprio sulla corretta tecnica dell'autopalpazione che penso possa essere utile a Lei ed a tutti gli altri utenti di questo forum.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
oltre alle corrette indicazione del collega Giambersio, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo argomento, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780 dove sono indicati anche i criteri di autopalpazione del testicolo proposte dal National Cancer Institute Nordamericano.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com