Utente 331XXX
Salve!
A mio marito è stata diagnosticata oligoastenozoospermia in seguito ad uno spermiogramma. Da piccolo è stato sottoposto ad alcuni cicli di trattamenti ormonali (ormoni della crescita): possono essere la causa di oligoastenozoospermia? Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
potrebbe esserci chiaramente una condizione di ridotta funzione testicolare. Utili dosaggi ormonali compresi FSH e LH e visita andrologica
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la celerità nella risposta. Avrei un altro quesito da sottoporle: ho letto opinioni diverse e discordanti tra loro (di andrologi) rispetto all'andare in bici per più di 5 ore alla settimana...mio marito sta in sella (anatomica) intorno a 10 ore... Potrebbe peggiorare la situazione?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
non più di tanto. chiaramente l eccesso porterebbe alla formazione di fenomeni prostatitici dannosi per l ambiente seminale....ma consideriamo anche i benefici che lo sport aerobico apporta al nostro organismo
[#4] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie, grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
ci tenga informati nel caso ci fossero lieti eventi
Auguri per il nuovo anno
[#6] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Auguri anche a lei per il nuovo anno!
Mio marito è stato proprio oggi da un urologo, il quale ha escluso possano esserci lieti eventi con uno spermiogramma quale quello presentato... (Ahi noi!)
Ha evidenziato, a seguito dell'ecografia, calcificazioni centrali all'interno della prostata ed ectasia del flusso venoso periprostatico (così ho decifrato). Gli ha prescritto alcuni integratori (Chitoman Nac, Profluss, Liquipef, Proxelan, Unidrox 600mg) per 3 mesi. Trascorso tale tempo dovrà eseguire esami di testosterone, DHT, FSH, LH, PRL e nuovo spermiogramma. Le chiedo: se non ha eseguito questi test adesso, prima della terapia, con cosa saranno confrontati i valori che avrà tra 3 mesi?! Non sarebbe il caso di ripetere anche adesso lo spermiogramma per mediarne i risultati?
Grazie mille
[#7] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
scusi Unidrox 600 mg per quanto tempo?
la terapia ha il suo razionale nel cercare di migliorare l'ambiente seminale a prescindere dagli esami ormonali
per lo spermiogramma sarebbe giusto come lei dice eseguirne almeno un altro con test di frammentazione
[#8] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Unidrox 600mg per 10 giorni al mese per 3 mesi...
Abbiamo pensato che mio marito potrebbe rifare lo spermiogramma e la spermiooltura per poi prendere un appuntamento con un andrologo... Speriamo meglio! Il nostro desiderio è quello di essere una famiglia, più di una coppia...
Grazie, grazie mille per le risposte solerti!
Buon lavoro
[#9] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Dimenticavo di chiederle se secondo lei è il caso che mio marito sospenda le uscite in bici (prima di fare l'altro spermiogramma, per un periodo di tempo che consenta di definire meglio la situazione...?) considerati i risultati di oligoastenozoospermia e di quanto evidenziato dall'esame ecografico. Grazie ancora
[#10] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
la bici può interferire in parte per quanto riguarda la condizione di congestione prostatica, ma non in maniera così aggressiva.
Pensiamo sempre che anche il benessere psicofisico ( spesso regalato dallo sport aerobico ) è importante !!