Utente 111XXX
Gent.mi Dottori,
ho sempre sofferto di circolazione alle gambe con gonfiori in particolare d'estate e soprattutto nel 2013 avendo avuto una gravidanza. Ora ho partorito da 4 mesi ma mi sta capitando una cosa alquanto strana. Sento formicolii ai piedi e gambe in particolare a riposo e soprattutto quando vado a dormire avverto questo formicolio che parte dai piedi e sale dopo qualche ora fino al ventre, cuore e al braccio sinistro e li permane poi tutta la notte e anche parte della mattina quando mi sveglio. Avverto anche tachicardia e il formicolio al cuore lo descrivo come un tremore. Ho la sensazione si tratti di un ritorno venoso ma non so come diagnosticare questa cosa. Chiaramente dormo male, a volte mi spavento tanto e mi faccio prendere dall'ansia. Ho sempre fatto controlli cardiaci e non è emerso mai alcunché tranne una trascurabile e lieve insufficienza mitralica. Possibile che sia questa? A febbraio eseguirò un'ecocardiogramma e l'ECG è risultato normale.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi riferiti (parestesie) appaiono piuttosto generici e alquanto atipici per poter essere riferiti con certezza ad una patologia di pertinenza vascolare, non potendosi per altro escludere una origine neurologica.
Un approfondimento dal vivo è in ogni caso indispensabile.
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dottore,

la ringrazio per la celere risposta, quindi come mi consiglia di procedere?

Visita neurologica oppure vascolare?

Un cordiale saluto

[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Potrebbe in prima istanza sottoporre la cosa al Suo Medico di base, anche se, per quanto valutabile a distanza, sembrerebbe indicato il parere di un Neurologo.