Utente 334XXX
Cerchero di spiegare in breve la nostra situazione.
Io e mio marito siamo alla ricerca di una gravidanza da giugno 2011. A dicembre 2011 purtroppo ho avuto una gravidanza extrauterina. Dopodiche non riuscendo piu a rimanere incinta abbiamo svolto entrambi gli esami necessari. Dallo spermiogramma di mio marito è risultata un oligozoospermia ( concentrazione 8 milioni , concentrazione totale 44milioni) in seguito a questo siamo andati da hn andrologo e con visite e ecografie hanno riscontrato un varicocele di terzo grado. Ad agosto mio marito è stato operato e martedi 14 gennaio ha svolto uno spermiogramma di controllo
La concentrazione è aumentata da 8 milioni a 25 milioni , la concentrazione totale da 44 a 175 milioni , anche la motilita è migliorata da 71% a 82%
Ci sono pero due cose che vorrei chiederle .
1- sia nel primo che nel secondo spermiogramma sono risultate 65% di anomalie nella testa .
Secondo spermiogramma ( piu recente) :
Forme normali 8% ( nel primo 5% )
Anomalie della testa 65% ( nel primo 65%)
Anomalie del tratto intermedio 12% (nel primo 16%)
Anomalie della coda 9% ( nel primo 9%)
Mi puo spiegare Cosa significa ? E se è una cosa di cui preoccuparsi ?
2- nel secondo spermiogramma hanno riscontrato un iperposia.. Volume del primo spermiogramma 4 , nel secondo 7.0
Mi sa spiegare cosa significa , da cosa puo essere causata e cosa comporta ? Puo interferire ancora con la fertilità?
La ringrazio tantissimo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

premesso che un esame dovrebbe essere visto nella sua interezza per poter dare dei giudizi, tuttavia la concentrazione sembra sia notevolmente migliorata, per la motilità dovrebbe specificare quale (progressiva, non progressiva?????), anche le forme normali, indispensabili per la fecondazione dell'ovulo, sono aumentate e rientrano nei parametri di normalità. Le anomalie spermatozoarie sono sempre presenti in un esame seminale e comunque non dovrebbero superare il 96%, maggiori sono le forme normali maggiori sono le probabilità di concepimento. L'iperposia è un dato molto aspecifico che andrebbe rivalutato e che potrebbe dipendere da una situazione infiammatoria ecc.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

La ipoposia, scarsa quantità di sperma emesso e raccolto non ha grossa importanza quando in altri esami il volume dello sperma risulta normale. Il volume dell'eiaculato dipende da molti fattori ( frequenza delle eiaculazioni, condizioni di eccitazione, stato di tensione personale...)
Il miglioramento della concentrazione degli spermatozoi è positivo . Si tratterà di vedere se con rapporti abbastanza frequenti ( ogni 2-3 giorni) si potrà verificare una fecondazione. Cosa abbastanza probabile a 25 anni anche se la GEU avuta con asportazione della tuba riduce del 50% le probabilità di successo.
Io sarei abbastanza fiducioso.
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Vi ringrazio moltissimo per le risposte .
Per quanto riguarda l iperposia tramite quali esami si può capire da cosa può essere causata? Se fosse per esempio un infiammazione cosa significherebbe?
Inoltre volevo chiedere un infiammazione potrebbe essere causata dall intervento al varicocele?
Grazie ancora
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

infatti non si parla di ipoposia ma di iperposia e cioè un aumento del volume seminale che comunque come già detto è un dato aspecifico da correlare ad altri dati seminali che non ci ha evidenziato, tuttavia solo la visita è in grado di confermare da cosa potrebbe essere dovuto.

Ancora cordialità