Utente 604XXX
buona sera gentili dottori avrei bisogno di chiedervi una cosa SONO PREOCCUPATO ho avuto un rapporto a rischio l 11 dicembre supponiamo che avessi ingerito o leccato la ferita infetto dell altra persona e che mi fossi ferito anchesso al 34 ESIMO giorni dal rapporto COMPLETO ho fatto le seguenti analisi hiv1+2 + antigene p24 metodica ELFA e anche la chemiluminescenza ripetuto al 45 esimo giorno RISULTATO NEGATIVO poi ho fatto HCV RNA QUALITATIVA IN DATA 14/01/2014 metodica RT-PCR SU RNA ESTRATTO BIOLOGICO E SUCCESSIVA PCR REALT TIME ( APPLIED BIOSYSTEMS 7300 A LIVELLO DELLA REGIONE 5 UTR ( NON - CODING REGION ) DEL GENOMA HCV limite inferiore di sensibilità della metodica 50 copie virali /ml effetuato nel laboratorio GENOMA SRL ROMA è RISULTATO NEGATIVO poi ho fatto anche hiv1/2 RIBA ( TEST DI CONFERMA ) metodo . immunoblotting ( strip immunoblot assay ) risultato negativo domanda

1) avendo avuto nel sangue lantibiotico in circolo puo alterare i risultati sia dell HCV RNA SIA DEL HIV 1/2 E RIBA ? o posso stare tranquillo che non incide sul risiltato delle analisi ?

2) mi consigliate di ripetere il test HCV anche se ho fatto RNA QUALITATIVO risultato NEGATIVO a 41 esimo giorno dal rapporto ? è attendibile ?
poi ho fatto anche la TPHA risultato < 1:80 valori significativi per titolo > 1:80 poi ho fatto al 50esimo gg hcv anticorpi metodica elfa negativo

3)domanda ho un bruciore forte che ce lo da 15 gg continuo al pene soprattutto dentro mi fa male nel foro e nel glande un giorno mi si è infiammato l ano e il glande sempre e comunque anche se non urino mi brucia talmente forte che non mi passava più il bruciore avolte è insopportabile dopo 15 minuti dall insopportazione ci ho messo con il cotone inbevuto di alcool quello rosa il classico che si trova ai supermercati e ho avuto un bruciore più fortem ovviamente poi 20 secondi dopo mi è passato grazie all alcol ora pero dopo pochi giorni mi è ritornato questo bruciore ho sempre questo bruciore continuo al glande preciso che me lo ha visitato il mio medico e mi ha detto che non ce clamidia non ce rossore non ci sono macchie non ci sono liquidi in apparentemente sembra che non ce nulla ho fatto l urinocultura ed è risultato negativo ho fatto ANCHE le analisi del sangue eDFR CKDEPI

P-CREATININA L 0 , 4 mg/dL 0,5- 1,3 ( CE LO SOTTO DI UN

PUNTO )

tutte le altre che fanno nel prontossoccorso sono tutte valori normali apparte la p- creatinina

domanda cosa indica se il valore e basso di un punto ?
questo bruciore al glande e dentro al pene continuo da giorni a soffrirne nessuno mi sa dire cos è neppure al ospedale neppure il mio medico ora la mia domanda è puo trattarsi di EPATITE D E F G ? OPPURE DI EPATITE IMMUNE ? OPPURE EPATITE DI QUELLE RARE ? E POCO CONOSCIUTE ? la mia preoccupazione e che si tratti di qualche epatite tipo la D E F G H mi devo preoccupare di questo sintomo continuo al glande ? io all EPATITE B SONO VACCINATO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,
lei ha fatto tutto quello che è giusto fare in seguito ad un evento del genere. Tutto è negativo. Freni la sua ansia ed il timore fantastico, web-alimentato di avere qualcosa.
Le prossime volte maggiore attenzione!!
cari saluti