Utente 335XXX
Salve, da un annetto quando mi masturbo esce poco sperma o addirittura nulla, mentre quando sono con la mia ragazza la quantità aumenta un pochino. Pensavo fosse dovuto al varicocele, ma oggi, dopo piu di una settimana dall'intervento ho provato (ovviamente senza sforzare) ma non è uscito di nuovo nulla. Può essere che serve del tempo? Se la causa non è il varicocele, cosa può essere (ci sarebbe da preoccuparsi?)? Sottolineo il fatto che le analisi sono tutte a posto (niente diabete e niente tumore ai testicoli)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in buona parte il volume sperma eiaculato dipende dal grado di eccitazione sessuale.
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Oggi vado dall'andrologo per la medicazione (Varicocele) e chiederò anche questa cosa. Anche perchè all'orgasmo ci arrivo quasi sempre, ma solo ogni tanto eiaculo (come ad esempio 4 giorni dopo l'intervento perchè non resistevo più). Spero solo non siano problemi dovuto ad eiaculazione retrograda o simili. Grazie della risposta, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Come già scritto nel post precedente oggi mi sono recato dall'urologo e gli ho illustrato il mio "problema". Ha risposto che non è importante la quantità, ma la quantità di spermatozoi in essa. Poi ha fatto qualche battuta sul fatto che non poteva spiegarmi come fare ecc... Non mi ha risolto per nulla il dubbio che continua a frullarmi in testa. Più che altro ho paura che sia presente qualche problema avvenuto nel tempo (eccessiva masturbazione? Non più di una volta al giorno fino a qualche mese fa). Non riesco a capire quali possano essere i problemi