Utente 337XXX
Buona sera, ho subito una frattura dell'olecrano con inserimento dei fili di Kirschner circa 4 mesi orsono. Subito dopo la rimozione della doccia e in concomitanza dell'inizio della fisioterapia ho cominciato da avvertire un fastidio causato dalla sporgenza (appurata radiologicamente ed a seguito di una visita dall'ortopedico). Il problema vero è che questo mi ha comportato una deiscenza post operatoria che ha comportato una riapertura della ferita che ad oggi non si è ancora rimarginata.

Chiedo pertanto se si ritiene una cosa normale o se il prolungarsi della ferita aperta possa comportare conseguenze negative. Il mio ortopedico in una fase iniziale era scettico alla rimozione del filo ritenuto sporgente. Oggi invece ritiene di porterLo rimuovere. Nell'incertezza gradirei un vostro consiglio. Ringrazio ant.nte e porgo cordiali saluti.
Gaetano
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

certamente, se c'è un decubito del filo di K, bisogna estrarre il filo.

Di norma una deiscenza modesta non crea problemi, ma occorre fare attenzione a possibili potenziali infezioni.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Gent.ssimo Dott. Leccese, La ringrazio per risposta. Naturalmente, dovendo tra l'altro medicare ogni giorno, cerco di tenere sotto controllo la situazione. QUello che mi servirebbe conoscere è invece la tempistica ritenuta sufficiente ai fini della rimozione dei fili.

Con cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
I fili vengono rimossi non appena il medico ritiene che la frattura sia sufficentemente consolidata, in base alle radiografie di controllo.
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Dr. Leccese la ringrazio ancora e colgo l'occasione per porgerLe cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.