Utente 338XXX
Salve,

Mi sono sottoposto ieri mattina all'estrazione di un ottavo inferiore sinistro, parzialmente incluso.

Sembra che l'operazione sia andata bene, a parte questo gonfiore abnorme alla guancia, con un pò di difficoltà a muovere la mandibola.

E' normale per un decorso post-estrattivo? Posso stare tranquillo?

E cosa posso fare per accellerare o facilitare la guarigione?


Cordiali Saluti e Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
non possiamo valutare il gonfiore della guancia che Lei definisce abnorme, ma certamente i 2 giorni successivi ad un intervento del genere sono quelli più difficili per il paziente.
Non ha riferito se sta seguendo una terapia farmacologica antiinfiammatoria : ne parli comunque con il suo medico.
Eviti inoltre di fare sciacqui ma per mantenere la zona disinfettata usi uno spray alla clorexidina da applicare 3-4 volte al giorno dopo l'igiene orale che non deve mai sospendere.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Mi scuso se non ho specificato...sto seguendo una cura antibiotica e antidolorifica...inoltre sto eseguendo impacchi di ghiaccio.

Spero che questo sia sufficiente...
[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Allora dovrà attendere la guarigione dei tessuti traumatizzati: dei miglioramenti apprezzabili, soprattutto per quanto riguarda il gonfiore dei tessuti molli, dovrebbero manifestarsi, com'è solito, tra 1-2 giorni, diversamente, anche in caso di peggioramento ovviamente, interpelli il suo medico.

Nel frattempo esegua movimenti di apertura e chiusura della mandibola delicatamente senza forzare: è probabile che l'edema dei tessuti abbia provocato un leggero trisma, cioè contrazione parossistica dei muscoli masseteri della mandibola.

Gli impacchi di ghiaccio sono ora inutili, devono essere applicati subito dopo l'intervento.

CordialiSaluti