Utente 341XXX
Tramite una ortopanoramica di routine ho scoperto di avere una Mucocele / Speudocisti Mucosa alla base del seno mascellelare DX.
il referto dice : " Alla base del seno mascellare DX opacità rotondenggiante ,compatibile con Mucocele / Speudocisti Mucosa.

Vorrei sapere come mi devo comportare ? Rimarrà a vita in quella sede/posizione ? Quali problemi mi potrà creare ?

Tale Mucocele / Speudocisti Mucosa ,può essere la causa del mio cronico Acufene all'orecchio DX ?

Preciso che , riguardo al mio "simpatico" Acufene cronico all'orecchio DX , ho già fatto gli esami del caso prescritto da mio Otorino, ( esami audiometrico , esame impedenzometrico e Risonanza Magnetica al Cranio ) , tutti con esito NEGATIVO.
Ha detto che il mio apparato uditivo non ha problemi...e la causa del mio acufene è situata altrove...

Grazie Mille .
[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
la pseudocisti mucosa del seno mascellare è un reperto occasionale nelle rx ortopanoramiche. Il suo dentista postrà consigliare un'eventuale visita dall'otorino.
Non vi è relazione con l'acufene mentre vi può essere per patologie dell'orecchio e dell'Articolazione temporomandibolare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la correlazione con l'acufene cronico all'orecchio dello stesso lato è plausibile, ma ovviamente da confermare:
faccia conto che il mucocele mascellare o 'cisti a sole nascente' o pseudocisti, può essere una raccolta di essudato infiammatorio al di sotto della mucosa cioè la 'pellicola cellulare ' di rivestimento del seno mascellare, che può risultare anche ispessita, o di materiale mucoide.
Importante è individuare la causa che può essere infettiva, allergica, nel senso che può sopraggiungere a condizioni di natura infettiva, allergica, traumatica,ostruttiva, ecc., ma anche di origine odontogena, se nel corrispondente quadrante dentale vi sono uno o più denti con lesioni endodontiche, cioè cariati, devitalizzati soprattutto con una opiù radici beanti nel seno, o lesioni parodontali.
La sua condizione è di pertinenza sia dell'otorinolaringoiatra che del dentista, che penso dovranno collaborare per poter una diagnosi corretta.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
grazie per la celere risposta a tutti.

preciso che , riguardo al mio "simpatico" Acufene cronico all'orecchio DX , ho già fatto gli esami del caso prescritto da mio Otorino, ( esami audiometrico , esame impedenzometrico e Risonanza Magnetica al Cranio ) , tutti con esito NEGATIVO.
Ha detto che il mio apparato uditivo non ha problemi...e la causa del mio acufene è situata altrove...

L' unica cosa positiva risale a circa 6 mesi fa quando , causa una terapia canalare , dovetti fare un ciclo di antibiotico ( Doxiciclina 100mg /Dì ) ...e il mio Acufene scomparve magicamente ...per poi ripresentarsi maledettamente dopo circa 2 mesi.

Sicuramente l'antibiotico ha eliminato un infezione ...portando ( indirettamente ) giovamento al il mio acufene, fino a zittirlo.
Come si può eliminare il Mucocele ? Una terapia antibiotica adeguata può "distruggerlo " ?
Grazie !
[#4] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
No, la terapia è chirugica,datoche dev'essere eliminata la mucosa ispessita, oltre al drenaggio del liquido.
L'intervento non è sempre necessario, dipende dalla causa.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
grazie per la risposta.

La terapia chirurgica di rimozione del Mucocele, posso effettuarla presso l'ambulatorio del mio dentista oppure mi devo recare presso l'ospedale della mia città ?

Grazie.
[#6] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
E' di competenza otorinolaringoiatrica e sarà il suo medico a decidere per la terapia più adeguata.

Cordiali Saluti