Utente 336XXX
Gentilissimi dottori vi scrivo per ricevere cortesemente delle indicazioni su esami di routine a scopo preventivo per mio marito, il quale ha molta reticenza verso l'andrologo, si vergogna in sostanza di fare la visita, in particolare da quando sia a me che a lui ci è stato diagnosticato un problema di ipogonadismo che ha compromesso il nostro desiderio di maternità e tanti altri problemi Ha 36 anni ed io negli ultimi tempi non lo vedo molto in forma. Sente ad esempio spesso il bisogno di urinare. Quali esami potrebbe fare o dovrebbe fare periodicamente (così come facciamo noi donne) a scopo preventivo? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

se suo marito urina spesso servirebbe una visita urologica per valutare se esistono delle patologie in grado di determinare questa sintomatologia, le consigli almeno di parlarne con il suo medico che valutata la situazione lo indirizzerà dallo specialista competente.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
se è stata fatta una diagnosi di ipogonadismo vuol dire che suo marito, almeno nel passato, è stato già valutato da un punto di vista andrologico. Se questa diagnosi è corretta io davvero insisterei con lui perchè si faccia seguire per verificare se sia necessaria una terapia idonea. Il consiglio del collega Maretti è quindi assolutamente condivisibile.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste problematiche e per convincere suo marito a fare una attenta valutazione andrologica, gli consigli di consultare i seguenti articoli pubblicati sempre sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/212-cos-andrologia-andrologo.html,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/Andrologia/229/La-menopausa-dell-uomo-esiste-l-andropausa.

Un cordiale saluto.