Utente 345XXX
Buonasera a tutti, è la prima volta che scrivo. Giorno 23/4/2014 ho eseguito per la prima volta nella mia vita i seguenti controlli:
Spermiogramma, Spermiocultura, Ricerca miceti e abg.
Gli ho eseguiti perchè dopo una visita urologica (per problemi di calcoli) il medico ha voluto vederci più chiaro sui bruciori che ho durante la minzione (ha ipotizzato un'infezione dello sperma); visto che ho ritirato ieri i referti (e la visita di controllo è fissata il 15 maggio) volevo sapere come è andata,perchè onestamente ci capisco davvero poco, ecco i risultati:

aspetto: bianco grigiastro;
volume:3,6 ml
viscosità:normale
pH: 7,3
fluidificazione: 12 min
Conteggio
Concentrazione spermatozoi: 70,4 milioni/ml
N tot. spermatozoi: 267,5 milioni
Leucociti: 2,0 mil/ml
cellule rotonde //
cellule epitetiali//
cellule germinali immature//
altri elementi cellulari//
Motilità dopo 1h
a progressione rapida lineare 1,8 %
b progressione lenta o irregolare 14,3 %
c motilità non progressiva 10,9 %
d spermatozoi immobili 73,0 %
Motilità regolare (a+b+c) 27,0%
Motilità progressiva (a+b)16,1%
Morfologia
forme normali 30%
forme anormali 70%
Anomalie testa
Macroencefalo 14
Microencefalo 9
Testa doppia 2
Testa assottigliata 6
Anomalie coda
Assente 4
Doppia 3
Corta 2
Avvolta 4
Anomalie collo 8
Residui citoplasmatici //
Anomalie combinate 18

Spermiocoltura
Ricerca miceti Neg.
Ricerca enterococchi positive per E.faecalis (180.000 ufc/ml)
Ricerca staphilococchi neg.
Ricerca streptococchi neg.
Ricerca enterobatteri neg.
P.S. ho 27 anni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il suo spermiogramma presenta una non perfetta motilità dei suoi spermatozoi e sembrerebbe segnalarci una possibile infezione delle vie uro-seminali da Enterococco faecalis, fattori spesso correlati.

Detto questo ora però dobbiamo rinviarla al suo andrologo di riferimento che si spera abbia chiare conoscenze in patologia della riproduzione umana.

Nel frattempo si accerti se l'esame è stato fatto seguendo le ultime indicazioni date dall'OMS nel 2010 e si legga questi articoli, pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la rapidissima risposta Dr. Beretta; il laboratorio (causa ponte 1 maggio) per adesso è chiuso quindi mi informerò lunedì se rispetta le indicazione OMS del 2010. Ho letto gli articoli da lei citati e ( se devo dire la verità ) adesso ho più dubbi di prima! Ho letto molto sull'infertilità maschile ma la mia situazione è così disperata? La prego di chiarirmi meglio la mia situazione...attualmente sono seguito da un Urologo (per problemi di calcoli), mi consiglia di rivolgermi ad un Andrologo? La ringrazio moltissimo, buona serata.
P.S.: quando ho effettuato l'esame avevo fatto 4 giorni di astinenza ed il campione ho dovuto portarlo io in laboratorio impiegando circa 30 minuti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

già le modalità di raccolta potrebbero suscitare qualche elemento di criticità, ad esempio sul campione raccolto fuori dal laboratorio; detto questo poi la sua situazione può essere meglio compresa e chiarita solo attraverso una attenta valutazione diretta con esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio nuovamente per la risposta Dott. Beretta; purtroppo l'unico laboratorio che effettuava tutti e quattro gli esami effettuava questo tipo di raccolta del "campione" (ho chiesto se era possibile farlo direttamente in laboratorio, mi è stato detto di no e consegnato il contenitore).
Giorno 15 vedrò l'urologo, ascolterò la sua opinione (prima di recarmi eventualmente da un andrologo). La ringrazio ancora, saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatto il tutto poi ci riaggiorni, se lo ritiene utile.

Ancora un cordiale saluto.