Utente 708XXX
salve dottori ho da porvi un problema, allora comincio con il dire che ho 24 anni 1.75 per 115kg. al mattino quando mi sveglio alzandomi dal letto per accendere la luce il mio battito cresce in maniere vertiginosa sino a sfiorare i 130-140bpm. l'altra sera dopo aver mangiato ed aver bevuto un 2 3 bicchieri di vino all'improvviso ho cominciato a sudare in maniera spropositata ed ho avuto un forte attacco di tachicardia. i battini sono saliti sui 180bpm (porto sempre un cardiofrequenzimetro con me) il fatto è durato per circa un quarto d'ora poi si è calmato ed avvertivo cmq un forte senso di oppressione al petto. secondo voi cos'è, un amico mi accenneto al reflusso e non so cosa sia. mi affido a voi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Per poter escludere o confermare una aritmie, occorrerebbe eseguire un ECg durante queste crisi. Piu' che i 140 battiti mattutini, che potrebbero anche essere correlati al Suo importante sovrappeso (115 Kg x 175 cm), sarebbe consigliabile indagare l'improvvisa tachicardia a 180 bpm (se il cardiofrequenzimetro di dimostrasse affidabile9.

A Disposizione per ulteriori consulti.