Utente 391XXX
Salve.

Sono un ragazzo di 26 anni. Ho sempre avuto una fimosi "non serrata", senza che (fino a qualche mese fa) realizzassi che si trattava di una condizione "non comune".

Per spiegarmi, il prepuzio si ritrae senza alcun problema a pene flaccido mentre quando è eretto riesco a ritrarlo soltanto fino alla metà del glande, poi inizia a farmi male e non ho mai provato a ritrarlo oltre.

Personalmente ho avuto anni fa una prostatite batterica che ha avuto lunghe ripercussioni, ed ho letto qua e là che potrebbe esserci un collegamento con la fimosi stessa. A parte questo, tuttavia, non ho mai avuto problemi in passato nei rapporti sessuali sia con che senza preservativo, né mi ha mai fatto male in alcun modo il pene.

Vorrei sapere se sia fondata una qualche necessità d'intervenire (non dico con operazioni chirurgiche, ma anche con creme ecc.) su questa condizione che, come ho scritto, non mi ha comunque mai causato problemi.

Grazie mille per l'ottimo servizio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il rapporto tra cimosi e prostatite va considerato occasionale.La necessità di correggere la fimosi é legata a possibili microlacerazioni del prepuzio,nel tempo e da problemi di igiene sessuale,al momento.Consulti uno specialista reale e ne segua i consigli.Cordialità.