Utente 334XXX
Buonasera.
Volevo sottoporre un problema che dura da 2 settimane.
Il tutto è iniziato con un punto dolente alla scapola destra, che di tanto in tanto si spostava lateralmente fino a toccare le vertebre all' altezza delle scapole.
A metà della scorsa settimana mi ritrova la parte dorso/cervicale molto rigida.
Consultando un fisioterapista, mio carissimo amico, mi visita e mi esegue una manovra liberandomi le vertebre.
Il dolore si attenua ed è percettibile solo con torsioni del busto.
Ora sto bene, salvo episodi durante la giornata, quando guido o mi siedo sento dolore nella parte dorsale fino alla parte cervicale, e un senso di oppressione allo sterno.
Ieri ho eseguito un RNM dorso/cervicale ed è negativa.
Il torace mi fu esaminato cn RX a fine marzo, dopo un trauma a calcio ed era tutto negativo.
Non so cosa pensare sinceramente.Che sia magari un problema posturale?
Attendo consigli e ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Anche se la storia clinica che ha riportato è ricca di contenuti, non è sufficiente ad ipotizzare una possibile patologia in atto. .
Sono questi i casi in cui la visita clinica mette in evidenza alcuni problemi che vanno poi completati e/o confermati con indagini strumentali.
Possibile che si tratti di un problema posturale ma è anche possibile che possa trattarsi di altro.
Il mio consiglio è di effettuare una visita dallo specialista ortopedico.
Auguri