Utente 351XXX
Salve ho 23 anni.A 15 anni ho subito un intervento di onicectomia radicale all'alluce del piede destro per un unghia incarnita.Da allora l'unghia non mi e' mai piu' ricresciuta ed ora l'estremita' digitale e' antiestetica e non e' bella da guardare.Sono gia' stato da un chirurgo plastico e mi ha detto che ci sono due soluzioni:o fare un piccolo innesto di cute che ha la forma di un unghia in modo che va a sostituire esteticamente la sua presenza oppure la protesi estetica in silicone.Riguardo a quest'ultima ho gia' contattato un centro che le produce e mi hanno detto che nel mio caso non trattandosi di amputazione ma unicamente della perdita del letto ungueale,non sanno se c'e' spazio per applicarla.Quindi vi chiedo:se vado da un chirurgo plastico e' possibile chiedergli di amputarmi la falange ungueale o solo una parte di essa oppure c'e' qualche altro tipo di intervento per rimodellare l'alluce in modo da creare spazio per l'applicazione della protesi?lo so che potrebbe essere una pura follia e mi rendo conto di aver detto una stupidaggine ma volevo comunque un vostro parere in merito.Attendo una vostra risposta,intanto vi ringranzio anticipatamente,un saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

personalmente, ritengo assolutamente sproporzionato qualunque intervento di plastica per un problema legato alla sola perdita dell'unghia di un alluce.

sarà ovviamente lei a decidere cosa fare, ma le soluzioni le sono già state prospettate dal chirurgo plastico.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore, la ringranzio di cuore per la sua risposta soddisfacente e tempestiva.Magari spero di risentirla a presto se ho qualche altro dubbio da chiarire,intanto le invio cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Altrettanto a lei.
[#4] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,volevo dirle che fra le due soluzioni che mi sono state proposte,io opterei piu' per la protesi in silicone.Ma il centro di protesi che ho contattato dopo aver visionato il materiale fotografico che gli ho inviato, mi hanno risposto che nello stato attuale del mio alluce non e' possibile realizzare la protesi con l'unghia in silicone.Tuttavia nel loro sito presentano un caso simile al mio,ma mi hanno spiegato che lì prima di realizzare la protesi, il chirurgo aveva ricreato e preparato il letto ungueale.Quindi le chiedo e' vero che bisogna correggere l'estremita' digitale prima di applicare la protesi?e questo intervento a cui si riferiscono e' quello dell'innesto cutaneo di cui mi ha parlato il mio chirurgo?o ci sono altre tecniche di plastica ungueale?Dottore per me e' diventato anche un disagio psicologico quindi ho deciso che sono disposto a farmi l'intervento qualora ce ne fosse bisogno per risolvere il problema,magari che non sia sproporzionato e sia quello piu' idoneo al mio caso.Attendo una sua risposta,la ringranzio anticipatamente,cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il letto ungueale può essere ricostruito in vari modi, ma, quando possibile, si evita l'innesto e si utilizzano piccoli lembi omodigitali, cioè prelevati dallo stesso dito.

Molto dipende però dalla superficie da ricostruire.
[#6] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Capisco,nel mio caso la superfice da ricostruire e' l'area dove manca l'unghia ed ora apposta del letto ungueale c'e' un tessuto cicatriziale.E chi deve stabilire qual'e' l'intervento piu' giusto da eseguire?mi consigliate di fare un altra visita dal chirurgo plastico?magari se vi invio delle foto non potete anticiparmi qualcosa?Riguardo poi alla protesi,sono rimasto con quel centro che sarei andato lì da vicino e il loro tecnico durante la visita valutera' tecnicamente se e' possibile o meno applicare una protesi.Quindi mi conviene sapere prima il loro responso e poi andare dal chirurgo?o e' meglio rivolgermi prima a lui?Voi cosa mi consigliate di fare?Attendo una sua risposta,cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di norma questi interventi li fa il chirurgo plastico.

Deve esporre a lui le sue intenzioni circa la protesi, così lui farà l'intervento più idoneo.
[#8] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore,e' stato chiaro ed esaudiente.La ringranzio per la sua risposta,cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
[#10] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,la ricontatto per dirle che ho parlato anche con una podologa della questione del mio alluce.E mi ha consigliato di farmi mostrare dal chirurgo plastico,una foto dell'innesto cutaneo e del risultato estetico che verrebbe sul dito dopo l'intervento.Così che possa scegliere meglio se mi conviene piu' esteticamente l'innesto o la protesi.La prima volta che ci andai mi fece solo un disegnino su un pezzo di carta,ma con una foto posso rendermene conto meglio.Devo ancora andarci a parlare delle mie intezioni riguardo la protesi,ora che ci andro' gli chiedero' anche questa cosa.Penso che dovrebbe averla, visto che ha fatto anche altre volte questo tipo d'intervento.Casomai non ce l'avesse,dove posso trovare una foto del genere?Essendo un intervento molto raro non se ne trovano su internet,ho cercato ovunque sulla rete ma non c'e',puo' dirmi un po' lei?Attendo una sua risposta,cordiali saluti.
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dal punto di vista puramente estetico, non ci sono dubbi che la protesi in silicone sia molto migliore, ma è anche completamente insensibile (ovviamente).
[#12] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Capisco,pero' vorrei vedere per curiosita' l'aspetto estetico che avrebbe il dito con l'intervento e con un immagine reale capirei meglio.Di solito chi disegna i modelli degli interventi che poi i chirurghi vanno a eseguire?magari c'e' qualche professionista che collabora con loro e realizza queste immagini?a chi devo rivolgermi?e' sempre compito del chirurgo procurarmela?Attendo una sua risposta,cordiali saluti.
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dovrebbe occuparsene direttamente il chirurgo plastico.
[#14] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Ok ho capito,ma mettiamo il caso che non abbia una foto di quest'intervento come fara' a mostramerla? posso richiedergli di prepararla graficamente al computer magari con il 3D o tecniche varie? sono disposto a pagare qualcosa a parte la visita per questa cosa,pur di capirci chiaro.Poi questo ovviamente lo concordero' con lui.Attendo una sua risposta,cordiali saluti.
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Tutto si può fare, ma ne deve discutere con lui, non con me.
[#16] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Ok ho capito,andro' di nuovo dal chirurgo e valutero' con lui se mi conviene piu' fare l'intervento o applicare la protesi.La ringranzio ancora per i suoi consigli Dottore,le invio cordiali saluti.
[#17] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.