Utente 353XXX
Gentili Dottori,
da due anni e mezzo soffro di orticaria cronica che si manifesta durante sforzi fisici, come una corsa o semplicemente una camminata veloce, e durante la doccia. Ho fatto una visita due mesi fa dal dermatologo e mi ha detto che ho un orticaria da "contatto" e mi ha prescritto l'antistaminico kestine. Ho chiesto al dottore se si poteva fare esami specifici allergologici per cercare la causa di questa orticaria, e lui mi ha sconsigliato esami perché solo una perdita di tempo, secondo lui spesso le cause non esistono. In questi due mesi l'antistaminico mi ha fatto sparire l'orticaria durante la doccia o momenti di stress, ma si ripresenta quando faccio sforzo fisico. Nel frattempo ho fatto una visita dall'otorino perché soffro da anni di tonsillite cronica senza febbre, e preoccupata perché negli ultimi mesi si è formato sulla tonsilla delle linee bianche che formano una specie di disegno geometrico.
Dagli esami prescritti dall'otorino, risultano sballati due risultati: il titolo antistreptolisinico è a 1680 e il valore di riferimento è fino a 400; le immunoglobine E a 263 quando il valore di riferimento è fino a 100. Il tampone faringeo per streptococco risulta negativo.
L'otorino mi ha consigliato di prendere appuntamento da un allergologo perché da questi valori alti deduce che ci possa essere un allergia che fa lavorare troppo le mie tonsille e di tornare da lui se non si presentano allergie per approfondire meglio il problema. Vorrei avere anche un vostro consulto perché non ci capisco più nulla: il dermatologo mi dice di non fare nessun esame, l'otorino mi dice di scoprire subito e urgentemente se ho allergie, cosa che mi ha messo un bel pò di ansia. Potrebbe essere anche un' altro problema oltre ad allergie?
Grazie per l'aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Il Suo racconto farebbe ipotizzare un problema di orticaria "mista" colinergica-fisica e come tale dovrebbe essere trattato. Non si tratterebbe dunque di una forma di tipo allergico, per cui sarebbe effettivamente poco utile estendere le indagini in questo senso.
Il dato delle IgE totali potrebbe dipendere da altri fattori (es. familiarità, sensibilizzazione ad allergeni comuni, altro ancora) che l'allergologo può senz'altro indagare indipendentemente dalla questione relativa all'orticaria.
Saluti,