x

x

Dall'orticaria cronica ai disturbi dell'umore.

Salve, ho sofferto per circa 2 anni e mezzo di una forma di orticaria cronica idiopatica.All'inizio ogni cura è risultata inefficace, finchè ho trovato un'allergologa che mi ha dato una terapia da fare a base di tre antistaminici quali la ranitidina, la cetirizina e infine la cinnarizina che mi è stato spiegato essere la medicina fondamentale per guarire.Pian piano elimino gli altri due farmaci e proseguo con la cinnarizina per circa un anno fino a guarire completamente. Finita la terapia iniziano i seguenti sintomi:ansia,depressione, sbalzi d'umore molto frequenti e pensieri ossessivi.
Passano 5 mesi e questi sintomi continuano, finchè il mio medico di base mi indirizza da uno psichiatra, il quale mi suggerisce di iniziare un percorso di psicoterapia ed una cura a base di lamictal e abilify a basse dosi. La mia curiosità da farmacista quale sono è: essendo la cinnarizina anche un antisertotoninergico, può aver provocato tutto ciò? Grazie.
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.2k 160 116
Esistono diversi report in letteratura relativi a sintomi depressivi indotti da cinnarizina. L'insorgenza dei sintomi in concomitanza con la terapia con connarizina é un indizio a favore di questa ipotesi.
La terapia prescritta non appare essere una di quelle usate in prima battuta per situazioni depressive. Che diagnosi ha formulato lo specialista?

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lo psichiatra mi ha diagnosticato una sindrome di burn out dovuta al lavoro, e mi ha detto in poche parole che ritiene il mio caso borderline e mi ha dato questi farmaci principalmente per gli sbalzi d'umore e per ridurre i pensieri ossessivi.
Gli ho fatto notare alcuni sintomi appartenenti alla sfera depressiva ma sembra non gli abbia dato peso.
La cosa che ho notato in particolar modo è che quando avevo l'orticaria, appena mi svegliavo la mattina cominciavo ad avere un fortissimo prurito proprio appena aprivo gli occhi, ora che soffro dei sintomi sopraelencati, appena mi sveglio il mio cervello comincia a macinare e ad essere iperattivo con ogni sorta di pensiero senza un input preciso.
Vorrei precisare che nel corso della mia vita non avevo mai presentato prima disturbi psichiatrici di questo tipo.
Lo psichiatra infine mi ha detto che i casi simili al mio sono di natura multifattoriale(ma principalmente sono un soggetto che tende ad iperstressarsi) e quindi non è semplice trovare il bandolo della matassa.
Io comunque dal canto mio credo che qualche correlazione con la fine della terapia con la cinnarizina e l insorgere di questi sintomi ci sia in qualche modo, ma a parte questo ora il mio scopo è cercare di uscire fuori da questa situazione un pò complicata. La ringrazio ancora per la tempestività della risposta.
[#3]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.2k 160 116
Ci aggiorni. In bocca al lupo.
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Senz'altro, grazie a presto.

Cos'è l'orticaria e quali sono le cause? Si manifesta con prurito e pomfi o con angioedema. Gli allergeni responsabili e i test da fare per la diagnosi.

Leggi tutto