Utente 790XXX
"Chiedo scusa in anticipo per l'assenza di virgole ma purtroppo la tastiera ha qualche problema"

Salve

La settimana scorsa ho avuto rapporti sessuali non protetti ( anche anali ) con una collega di lavoro ogni giorno per 2 ore al giorno circa.

Dopo 6 giorni la sera di sabato ho sentito un fastidio alla parte destra dell' inguine e ho notato diversi linfonodi ingrossati. Questi linfonodi mi davano particolarmente fastidio questo lunedi e oggi ( martedi ) mi sembrano meno gonfi di prima ( sempre da lunedi ho 37.5 di febbre ).

Oggi mi sono recato da un medico che mi ha fatto un analisi con un tampone al pene e un prelievo di sangue ed in piu mi ha chiesto di fare altre analisi del sangue mercoledi prossimo.

Premetto, che questa ragazza mi ha garantito che negli ultimi 3 anni è stata con solo due ragazzi ( uno di questi l' ex ragazzo per un anno ) e non mi sembrava avesse perdite o qualcosa che mi facesse pensare ad una malattia dalla sua vagina.

In attesa dei risultati voi che parere mi potete dare? Se sto chiedendo a voi nonostante sia stato da un medico è perchè sono parecchio preoccupato al momento.

Potrebbe trattarsi di HIV?

Cordiali Saluti,

Utente 79054

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
escludo HIV: non ci siamo con i tempi. Per il resto attenda l'esito delle indagini eseguite. Le evidenzio che rapporti anali senza preservativo sono a rischio per infezioni di uretra/prostata/vescicole seminali/testicoli/epididimi.