Utente 361XXX
Buonasera,
ho un bimbo di 5 mesi che dalla nascita presenta il testicolo dx fuori sede (ancora molto in alto). Alle dimissioni dall'ospedale ci hanno detto di stare tranquilli che "sarebbe sceso" nel giro di poco. In realtà ad oggi la situazione è addirittura peggiorata...dopo diverse ecografie, all'ultimo controllo ci hanno detto che il testicolo, oltre a non essere ancora sceso, appare molto più piccolo dell'altro e probabilmente è fibroso. Ora mio figlio è in lista per un'operazione...il medico che lo ha visitato ritiene che il testicolo sia al 90% morto e quindi pensa che sarà necessario asportarlo. Davvero non ci sono più speranze per il mio amato piccolo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Aspettate a disperarvi, spesso durante la chirurgia si scoprono belle sorprese. Diversamente vi suggerisco di discutere già il posizionamento di un testicolino protesico in modo di dare il corretto schema corporeo al vostro giovane ragazzo.
teneteci aggiornati
Dita incrociate
[#2] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio di cuore...le Sue parole danno a me e mio marito qualche barlume di speranza. La nostra più grande paura in questo momento è che il bimbo possa finire per avere problemi di fertilità. Speriamo davvero che ancora sia tutto possibile. Vi terremo senz'altro aggiornati. Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Al di là del fatto che paradossalmente la fertilità resti ancora un totale mistero, state comunque tranquilli. Anche nella peggiore delle ipotesi, un testicolo funzionante anche se da solo, è piu' che adatto a garantire una produzione di spermatozoi sufficienti all' uopo
[#4] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
La ringraziamo ancora dott. Zamana per le Sue parole che ci hanno permesso e ci permettono ancora di stare il più possibile sereni.
Volevo comunque dirLe che ieri siamo stati ad un'altra visita chirurgica che ci ha mandato di nuovo in confusione...il medico che ha visitato il piccolino ieri ci ha detto di non aver trovato alcun riscontro con quanto riportato sino ad ora nei vari referti ospedalieri e specialistici. A suo parere non vi è nessun testicolo palpabile per cui ci ha consigliato una laparoscopia a breve termine come indagine...a questo punto ci stiamo chiedendo quale dei due interventi debba fare il nostro giovane ragazzo.
[#5] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Molti nel caso di dubbio affrontano il problema con un approccio laparoscopico. nella mia esperienza e nella nostra abitudine di scuola, non ne abbiamo ai avuto un reale bisogno, riuscendo a risolvere il problema sistematicamente per via inguinale con una incisioncina insomma, vedendo così de visu se si tratta di testicolo o di residui atrofici/agenesici dello stesso, nel dubbio ricorrendo anche a biopsie estemporanee intraoperatorie, per salvare, quando possibile , testicoli anche piccoli perchè funzionanti.
Ci tenga aggiornati