Utente 348XXX
Buongiorno, volevo chiedervi un parere. io ho da una ventina di anni una carie (non grossa) a cavallo tra i due denti incisivi superiori. il dentista a cui mi sono rivolto ora ha detto che questa carie va curata (quindi, trapano e poi ricostruzione dente), mentre il dentista da cui mi servivo prima mi aveva detto che quella era come una carie "ferma" (infatti, non ho mai avvertito fastidi, neanche adesso, a distanza di vent'anni). non so se questo è il caso della così detta "carie secca". volevo quindi sapere da voi cosa ne pensate. altresì, volevo chiedervi se è "equo" un preventivo di €1.355 per una devitalizzazione bicanalare, ricostruzione con perno in fibra di carbonio, elemento in lega porcellana e ricostruzione in composito mesc. occl. dist. III per un molare superiore. a me sembra una cifra un poco alta
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Anche mio Zio, dentista, trent'anni fa parlava di "carie secche". Se non è evolouta in vent'anni può essre che resti "ferma" per altri venti. Nessuno può obbligarla a procedere con una otturazione, ma trovo che il collega abbia fatto la proposta giusta, come corretta mi pare la cifra proposta.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Diciamo che si è evoluta poco, come carie, suppongo marginalmente. non ho capito, lei mi sta dicendo che comunque farei bene a curarli questi incisivi con carie, oppure no? sul dente ricostruito: avevo sentito di cifre un po'più basse, diciamo sui 900 euro (anche se ci sono dentisti che chiedono pure 2000 euro a dente ricostruito)
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
direi che sarebbe opportuno...
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Perché, pur lentamente, la carie cammina
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
... e nel tempo crea maggiori complicazioni per chi dovrà ripristinare il dente e un maggior "danno biologico" con perdita di smalto e dentina...
[#6] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Eh sì, mannaggia!...
[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Troverà sicuramente dei dentisti che le faranno lo stesso lavoro peggio, facendole spendere di meno.

Una cura, devitalizzazione, corona, NON E' lo stesso oggetto realizzato da uno o dall'altro, e non sono comparabili.

900 euro sono TROPPO POCHI per poterci mettere la cura e la precisione necessaria.

Con la cifra da lei indicata ci possiamo stare.

Qui qualche indicazione su come scegliere un buon dentista:
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/546/Scegliere-un-buon-dentista-criteri-empirici-di-valutazione

Qui è spiegato cosa è la diga di gomma:
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/255/La-diga-di-gomma
[#8] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Ho iniziato la cura canalare ieri e il dentista mi ha fatto un piccolo sconticino del 10% (pagherò quindi €1.200). l'unico dubbio che ho è che, nel preventivo, lui ha scritto "elemento in lega porcellana" = €630. io, leggendo un po' sul web, ho capito che si tratta di una lega economica e non particolarmente pregiata. lei, dott. Formentelli, che ne pensa, al riguardo?
[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Sono tutte leghe metalliche.
Impossibile dalla semplice parola "lega" capire di cosa si tratti.

Spesso la lega cosiddetta "economica" ha ottime caratteristiche, e non rappresenta una caratteristica negativa nella realizzazione di un buon manufatto.

MOLTO più importante che la terapia canalare sia eseguita con la diga di gomma e ci si impieghi un tempo congruo per realizzare le prestazioni..
[#10] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Allora, ieri pomeriggio il dentista da devitalizzato (bicanalare) il dente e ha messo la pasta provvisoria. Lunedì dovrò tornarci e le sedute (se ho capito bene) dovrebbero essere 5 in tutto
[#11] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Comunque, nella prima seduta il dentista non ha usato questa diga. vediamo se l'adopererà le prossime volte. casomai, dopodomani potrei chiederglielo se lui è solito adoperarla. comunque, per ora, il dente che mi ha devitalizzato due giorni fa, non mi ha dato particolarmente fastidio. ho preso giusto ieri sera una Tachipirina, perché sentivo la parte un po' indolenzita (ma credo che sia normale). lui non mi ha prescritto né antinfiammatori e né antibiotici da prendere
[#12] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se è solito adoperarla, la adoperava da subito.
[#13] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Boh, che le devo dire. sono andato da questo dentista perché è uno che ha l'attrezzatura più "hi-tech" della mia zona (per dirle, ha un apparecchio che, se ho capito bene, gli indica quando ha trovato il canale durante la devitalizzazione, tra le altre cose). a mia madre ha dovuto rifare una vecchia otturazione (che era in amalgama) e con lei ha usato questa diga di gomma. oggi comunque glielo chiedo quand'è che lui ritiene opportuno usarla
[#14] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si chiama "localizzatore apicale".
Ce l'hanno praticamente tutti quelli che fanno devitalizzazioni.

Riguardo alla diga di gomma, tutte le università mondiali dicono che va usata SEMPRE per devitalizzazioni e otturazioni.
[#15] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Dottore, che le devo dire... si vede che Roma è più "arretrata" rispetto ad altre città italiane. io, prima di aver consultato MediciItalia, non avevo mai sentito parlare né di dighe e né di localizzatori apicali....
[#16] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Dott. Formentelli, sono appena tornato dalla seconda seduta dal dentista, per la cura canalare. stavolta, la prima parte dell'operazione (durata 1 ora esatta) l'ha fatta fare ad un suo assistente, che ha provveduto a mettermi la diga di gomma, come se fosse una cosa naturale. ha provato, senza anestesia, a infilare gli aghetti nei canali e, devo dire che un due/tre volte mi ha fatto saltare sulla sedia dal dolore. mi ha detto che ha dovuto farlo senza anestesia per vedere se c'era dell'infezione (e un canale era un po' infettato. ecco perché, secondo lui, sentivo dolore). poi mi ha praticato un'anestesia locale e il dentista titolare dello studio ha fatto un centinaio di tentativi nell'infilare differenti aghi, sempre con l'ausilio del localizzatore apicale. poi, dopo circa un'ora (e dopo che mi si era anchilosato il collo e la mascella), ha provveduto a mettermi un'otturazione "a caldo" (odorava di limone e credo dovesse essere calda), facendomi riprovare un altro bel fastidio all'osso della mascella. non so se abbia anche infilato un perno. dopo di ha rifatto un'ortopanoramica e mi ha detto di prendere Augmentin da 1 gr. per tre giorni e un antinfiammatorio in caso avessi dolore. Giovedì ho l'altro appuntamento. secondo lei, dott. Formentelli, è andato tutto liscio, più o meno secondo copione, o ci sono state delle "irregolarità"? la ringrazio infinitamente
[#17] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Difficile dire.
Il cosidetto "assistente" non è detto che lavori bene, ma almeno ci prova (diga di gomma).

Alcune volte le terapie canalari sono estremamente difficoltose, e a volte impossibili.
[#18] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
L'assistente spero sia stato un odontoiatra (comunque giovanissimo: 29 anni). ha sì applicato la diga di gomma, ma mi ha anche dato due "pugnalate" all'interno dell'osso della mia mascella! sul serio dottore, un dolore da "riveder le stelle", citando il sommo Dante. comunque, quel tipo di "pasta a caldo" va bene? non ho capito se ha inserito il perno. credo di sì. secondo lei, già dalla seconda seduta, viene inserito il perno? comunque, ora il dente mi fa abbastanza male (nella parte interna al palato) e ho preso 20 gocce di Novalgina, sperando che mi facciano effetto a breve
[#19] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Vedendo ora un video su Youtube credo che il dentista ieri non mi abbia messo il perno, ma solo una pasta di cemento nei canali, con l'ausilio di un filo sottile (forse pre-riscaldato). da ieri sera sto assumendo Augmentin da 1 gr. e ho la parte ancora indolenzita, se non dolorante. spero che sia tutto ok, comunque (in poche parole, spero che non mi venga un ascesso)
[#20] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera dott. Formentelli, nonostante stia assumendo (solo da ieri, però) Augmentin e Seractil 400, continuo a sentire un fastidio nella parte superiore della mascella in prossimità del molare che sto devitalizzando. il fastidio arriva (o è localizzato) esattamente sotto lo zigomo. vorrei sapere da lei se ciò rientra nella norma di un infezione alla base della radice del dente o non è sufficiente la terapia antinfiammatoria e antibiotica che sto facendo. tenga conto che dopodomani ritornerò dal dentista. immagino che se starò ancora così, non potrà operane nulla Giovedì pomeriggio, però perlomeno mi potrà dire come sta evolvendo la situazione (tra l'altro, ieri mi ha fatto un'altra ortopanoramica e da lì già dovrebbe sapere com'è la situazione attuale). la ringrazio ancora per la sua gentile disponibilità e competenza
[#21] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dott. Scaglia, visto che il dott. Formentelli pare non essere collegato in questi ultimi due giorni, mi piacerebbe avere, se possibile, anche un parere da lei, sul fatto che ho questa infiammazione alla radice del dente a seguito della chiusura canalare con del cemento. sto assumendo da tre giorni antibiotico e antinfiammatorio (due volte al giorno) e i risultati sono apprezzabili (ma sempre con un fastidio alla parte devitalizzata, nel senso che se ci mastico, ho comunque dolore) solo in prossimità dell'assunzione dei due farmaci. domani tornerò dal dentista, il quale mi ha detto che questo tipo di terapia va bene, ma io non vedo però miglioramenti apprezzabili. secondo voi, a cosa andrò incontro? ve lo chiedo perché questa è la prima devitalizzazione che ho fatto in vita mia e non sono sicuro che dia sempre e comunque tutta questa sintomatologia dolorosa e/o infiammatoria. vi ringrazio come sempre moltissimo
[#22] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera dott. Formentelli, sono appena tornato dal dentista e mi ha detto di continuare per altri tre giorni con due dosi di Augmentin al giorno. poi, alla cessazione di assunzione dell'antibiotico e in caso il fastidio non fosse passato, potrebbe essere possibile la formazione di un piccolo granuloma. quindi, in tal caso, si procederà all'incisione della gengiva per estirpare (o assorbire, non saprei) questo granuloma e poi procedere con la procedura di terapia canalare e ricostruzione dente. se devo dirle la verità, sono abbastanza sconcertato di tutto ciò. continuo a pensare che questo dentista non abbia pulito bene tutti i canali della radice