Utente 169XXX
Buona sera dottori, vi scrivo per un problemblemamolto serio. E da circa due settimane che provando ad avere rapporti sessuali con la mia partner ,al momento del'atto sessuale ho una brusca e inverosimile importantEnza.mi spiego meglio,dentro me sento tanta eccitazionazione ma proprio al momento in cui la mia lei mi inizia a toccare e proviamo ad andare avanti, l impotenza si fa sempre più severa. Dottori a questo punto non so cosa fare cosa provare lei mi eccita tantissimo ma questo problema distrugge il nostro rapportorto. Cosa potrei fare?a cosa è dovuto?mi sento un uomo distrutto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se si distrugge per così poco siamo messi male. Visto il volume e la quantità dei suo interventi direi che è ansioso un bel po. Pertanto aspetti un paio di settimane, si tranquillizzi e se non passa il problema senta collega dal vivo.
[#2] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Accolgo la sollecitazione del collega, per cercare di riflettere sul disagio ansiogeno...

Quando si desidera molto una persona, infatti, può capitare in modo " severeo" di non essere in grado né di soddisfarsi, né di soddisfare, perché le aspettative sono alte....

Si vorrebbe dare molto e di più... mentre, invece, quello che dovremmo provare a fare è sperimentarci in modo trasparente e spontaneo, senza il timore di "non essere in grado di..."

Più siamo noi stessi e meglio "funzioniamo"!

Tutto questo può risultare, particolarmente, difficile di gestione nel momento in cui la nostra ansia raggiunge unnpicco talmente elevato, da renderci "impotenti".... nel vero senso della parola!

Allora il consulto e il confronto con uno psicosessuologo, potrebbe essere particolarmente di aiuto.


Nb bisogna sempre escludere le cause organiche (compito del l'andrologo).

Un caro saluto