Utente 363XXX
Buongiorno, ho cortesemente bisogno di una parole di supporto e...conforto.
Premetto che mi trovo all'estero per lavoro, quindi entro una decina di giorni non sono in grado di sottopormi a visita del mio medico curante.
Ho sempre avuto rapporti penetrativi protetti; non come quelli orali, come successo poco prima della mia partenza.
Arrivato a destinazione, ho sofferto di una fastidiosa secchezza del prepuzio: ho provato ad applicare della banale crema idratante. Non ha avuto un grande effetto, ma la cosa in tre giorni si è risolta da sola.
Purtroppo però ho iniziato a vedere questi piccoli "brufoli" bianchi sul glande e prepuzio. All'inizio pochi, ora di più. Poi alcuni passano e ne compaiono altri.
Ripeto che sono sul corpo del glande, non è pus emesso dal pene.
Altri sintomi tipo dolore prurito normalmente o durante minzione.
Può essere in prima analisi un sintomo di una MST?
Quanto grave potrebbe essere?
Potrebbere banalmente essere il glande che espelle così la crema che avevo applicato?
Grazie per l'aiuto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Potrebbe trattarsi anche di una MST, come una balanopostite ovviamente da determinare.
Nessuna ansia immotivata ma solamente la necessità di farsi controllare dallo specialista venereologo quando potrà fine di chiarire per bene questa situazione e impostare una terapia definitiva e causale.
Le consiglio di non applicareterapie fai-da-te le quali non solo spesso non aiutano ma molto probabilmente possono anche essere dannose.
Carissimi saluti.
Per informazioni suppletive per scegliere la lettura del sito personale www.balanopostite.it
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta tempestiva.
Nel caso sfortunato di balanopostite, la cosa può avere un decorso naturale, senza perciò dover effettuare una terapia?

Inoltre poco fa ho lavato il glande con acqua e sapone, asciugandolo "con forza" con un asciugamano pulito. Molti di questi brufoli sono così spariti: non ci capisco più niente.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
A mio avviso sta sbagliando completamente approccio: non deve manipolare o danneggiare l'epitelio, perché potrebbe soltanto far del male a se stesso!
Ribadisco il concetto della patologia benigna eventuale e della necessità di una visita dermatologica venereologica