Utente 364XXX
Salve sono una ragazza di 40 anni che chiedo aiuto.
Vi spiego il mio problema da circa 2 mesi soffro di un problema:
Nell’arco della giornata sono colpita da attacchi di debolezza, nausea, confusione, cambiamento d’ umore, palpitazioni, vampate di calore, presione in testa e orecchie, visto questo problema mi sono recata dal medico di famiglia che mi ha subito prescritto una cura di magnesio oltre a delle analisi del sangue
Emocromo, Glicemia, GOT, GPT, Bilirubina, Sodio, Potasio, Magnesio, Colesterolo, Creatinina, eGFRCoagulazione (Tempo di protrombina, INR, APTT, Antitrobina III)
D-Dimero , S-TSH, S-Prolattina, S-FSH,S-Ft3, S-Ft4 e S-Omocisteina, P-resistenza Proteina C Attivata, Sg-Mutazione fattore V-R506Q/H1299R, e anche mi ha prescritto un analisi di urine
Per quanto riguarda i risultati sono tutti OK, tranne il potassio che risulta essere 5,5 mEq/L, il D-Dimero = 1,36 mg/L, S-TSH = 0,311 U/mL e Sg-Mutazione fattore V-R506Q/H1299R = Mutazioni FV presenti: H1299R eterozigote.
Posteriormente, esame prescritti: Sodio, Potassio, Sodiuria 24h, Potassiuria 24h, Ab Anti surrene, S-TSH, S-Tpo Ab anti Tireoperossidasi, S-TrAb Anti Recettore TSH, P-PRA dopo Movimento, S-Aldosterone dopo movimento, Cortisolo Urina 24 h
In questo caso il potassio e S-TSH sono risultati nuovamente nella normalità, mente questa volta risulta essere errato l’esame P-PRA che ha un valore pari a 0,6 ng/mL/h
Volevo anche farvi notare che costantemente ho un formicolio principalmente dalle caviglie in giu e ogni tanto alle mani. La mia pressione normale è 90-100/60-70. Peso 55 kg. Al inizio di questo anno ho fatto il tilt test con risultato positivo.. nervo vago.
Anche il ciclo risulta essere scombussolato con dolori e irregolaritá (Capita anche una presenza di latte ) ho fatto una visita ginecologica e la dottoressa mi ha detto che era tutto nella norma, ma ogni volta che devo ovulare o avere il ciclo..3-4 giorni prima mi trovo ancora peggio. Non so se possa centrare qualcosa, ma visto che non da dove puo arrivare questo problema, mi chiedo se ppossa essere un problema cardiologo.
Grazie mille spero che mi possiata aiutare perchè non so più cosa fare, sono veramente molto abbattuta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è un problema cardiologico. Altro non posso dirle poichè non essendo di pertinenza della nostra branca di interesse non sarebbe corretto esprimersi in merito. L'idea che però ho del caso dopo aver letto quanto lei riporta è che possa trattarsi di crisi di panico.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio tanto per l'aiuto, pero' mi è stato detto che potrebbe essere la sindrome di behcet, per questo motivo sto provando a contattare un immunologo.

Grazie ancora