Utente 364XXX
Buongiorno,
volevo cortesemente chiedere se durante l'ascultazione dell'addome da parte del cardiologo la presenza di un soffio addominale può indicare univocabilmente l'esistenza di un aneurisma dell'aorta addominale o di un restringimento delle arterie renali. Tale soffio potrebbe essere fisiologico come quello al cuore?
Il cardiologo ha suggerito ecografia ai reni e ecodoppler arterie renali e addominali...
Ringrazio per l'attenzione e rimango in attesa di un vostro parere

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

con i limiti di un consulto a distanza…

generalmente l'aneurisma dell'aorta addominale (AAA) si diagnostica mediante un ecocolordoppler aorto-iliaco e eventuali problemi a liveleo della arterie renali mediante un ecocolordoppler delle arterie renali.
Come ha correttamente suggerito il collega cardiologo è utile che lei li esegua, magari da un chirurgo vascolare che potrà così rispondere a tutti i suoi dubbi.

Per rispondere alla sua domanda mi sento di escludere che mediante l'ascultazione si posso fare diagnosi di AAA o stenosi a livello dei vasi renali, ci sono troppi falsi positivi e negativi. Solo un ecocolordoppler può fare diagnosi per queste patologie e se non fosse sufficiente potrebbe essere necessario un esame di secondo livello (TC).

Inoltre le suggerisco di leggere questo articolo, troverà sicuramente delle nozioni a lei utili:

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/171


P.S: vada da un collega chirurgo vascolare che sicuramente potrà darle tutte le spiegazioni in merito.

Dr. Emanuele Ferrero
[#2] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
[#3] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-
angiologia/1711/aneurisma-dell-aorta-addominale-aaa.html
[#4] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta.
La paziente è mia madre, 54 anni, mai sofferto di colesterolo alto.
Si è sottoposta a visita cardiologica di routine perché entrata in menopausa e per trovare una giusta pastiglia della pressione, dato che ultimamente ha sbalzi pressori.
Non fumatrice, normopeso, da qualche anno leggermente ipertesa con qualche chilo in più.
Dato che in letteratura avevo letto che un soffio addominale potesse essere imputabile ad un aneurisma addominale o ad una stenosi delle arterie renali mi chiedevo se le cause di tale soffio potessero essere altre, come anatomiche o altro...
La ringrazio e buona serata