Utente 340XXX
Salve dottori, volevo mettervi al corrente di alcuni sintomi da me riscontrati nell'ultimo periodo.
Dopo aver scoperto di avere i linfonodi inguinali gonfi da entrambi i lati, sono andato a farmi la radiografia ed effettivamente è risultato che i linfonodi nella zona inguinale erano gonfi e anche sotto le ascelle e sotto il collo ce n'era qualcuno gonfio. La dottoressa ha detto che non debbo preoccuparmi perché sono linfonodi infettivi e arrivano ad 1 cm massimo.
Considerando che le analisi le avevo fatte qualche mese prima ed era tutto apposto non mi sono preoccupato.
Da qualche giorno sto accusando stanchezza, brividi alla schiena localizzati sono in un punto, e quindi anomali.
Inoltre ho notato da qualche giorno di avere mal di schiena, nel dettaglio, all'altezza della spina dorsale.
Non riesco a capire da cosa derivano questi dolori e perché quel brivido sia incentrato in un solo punto, ovvero la zona destra subito sotto la scapola.
Inoltre avverto già da qualche mese (parlerei di anni) una specie di gonfiore alla parte destra, all'altezza del fegato, accompagnata da aerofagia, neanche tanto acuta.
Premetto che sono un tipo molto ansioso: soffro da qualche tempo di reflusso gastroesofageo e afte persistenti in bocca.
La diarrea invece va e viene, soprattutto la mattina.
Fino a qualche tempo fa mi ero tranquillizzato, ora questo dolore e brivido alla schiena, alla spina dorsale, mi rigetta nello sconforto. Mamma dice che i medici mi hanno visitato e non ho niente, ma io non riesco a tranquillizzarmi.
Cosa posso fare? Cosa indicano tutti questi sintomi?
Attendo risposta, grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non fa altro nei suoi consulti a girare attorno al suo problema legato ad un fattore ansiogeno e colon irritabile. Gli accertamenti sono negativi, il suo medico l'ha visitata e tranquillizzata per cui non è possibile aggiungere altro, soprattutto via web.

Cordialmente