Utente 837XXX
buongiorno, ho fatto un cullingus ad una ragazza che non conosco, o meglio, una modella che fa fotografie, non una escort, ma comunque se se lo è fatta fare da me, sicuramente è una ragazza facile.
solo successivamente mi ha detto che ha avuto il papilloma virus tre anni fa e che lo avrebbe debellato dopo molto tempo e cure pesanti.
vorrei sapere se una volta davvero guarita, è ancora pericolosa per me, cioè se puo' avermi infettato.
Non so che tipo di papilloma avesse....
nel caso cosa devo fare per la gola? fra quanto tempo? grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Rapporto di questo genere è sicuramente rischio malattie sessualmente trasmissibili non HIV.
Pertanto anche in caso di presenza di HPV a livello genitale femminile, esso può essere trasmesso nel cavo orale.
Da qui non possiamo essere certo maggiormente specifici: sappia che presso la sede dermatologico/venereologica, potrà reperire oltre la visita anche di test ultra specifici per la valutazione dell'eventuale presenza di un virus HPV nel cavo orale.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, grazie per la risposta, questa valutazione del cavo orale per hpv, dopo quanto tempo e' riscontrabile dal rapporto? Puo' essere fatta anche con visita privata o solo presso gli ospedali?
In fine, qualora venisse riscontrato hpv nel cavo orale, e' vero che puo' trasformarsi in cancro della bocca/gola? Ho una figlia di 11 anni, qualora fossi positivo rischio di contagiarla con un bacio sulla guancia o con le posate di casa?
Ultima domanda, non mi ha detto se e' vero che una volta chela portatrice e' guarita, non e' piu' contagiosa.
Grazie, molto gentile
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se un paziente è guarito o non ha presenza di virus o batteri di certo un po' trasmetterli.
Per quanto riguarda la trasmissione familiare direi che può stare tranquillo, non si trasmettono queste cose l'ambito familiare.
Ancora le può effettuare una visita anche privata e avere lì tutto il dispensario necessario.
Si informi sempre preventivamente.
Carissimi saluti.
[#4] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Nella prima frase intende che se una e' guarita non e' contagiosa? Invece di un po' intendeva non puo'?
Ha ragione, l'informazione preventiva e' fondamentale e pensi che io sono attentissimo ad igiene e sicurezza ma talvolta si pensa che non usando i genitali non si tratti di rapporto sessuale e che il cunnilingus sia pratica comune invece ho imparato che con persone che non si conoscono e' molto piu' pericoloso un cunnilingus che non un rapporto penetrativo protetto.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se un paziente non ha una malattia, di certo non lo può trasmettere! Ancora saluti
[#6] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Le chiedo gentilmente, dopo quanto tempo dal contatto con hpv, puo' eventualmente riscontrarsi il cancro alla gola, mesi o anni? Mi riferisco a quanto accaduto a michael douglas.
Io ho fatto circa 7 cunnilingus a persone diverse negli ultimi due anni, sono molto a rischio?
Ultimo chiarimento, prima dell'eventuale cancro allagola, devono presentarsi condilomi in bocca che poi sitrasformano in cancro o il cancro puo' giungere senza essere stato preceduto dacondilomi acuminati?
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cancro alla gola?
Cerchiamo di non farci prendere da ansie assolutamente immotivate, l'HPV può dare nessuna sintomatologia, sintomatologie come lesioni infettive e raramente portare lesioni precancerose.
Questo percorso è lungo molti anni e fortunatamente la presenza a livello oro faringeo o a livello genitale o cervicale uterino reca solo in casi infrequenti una lesione maligna.
Saluti e più tranquillita!
[#8] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera, nella prima risposta mi parla di mst non hiv, vorrei chiederle proprio questo, come mai la maggior parte dei siti dicono che l'hiv non si puo' contrarre con il cunnilingus mentre alcuni dicono di si? Qual'e' la verita'? Grazie
[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La verità sta nelle probabilità: il connilingus è una pratica considerata a rischio solo teorico per l'HIV ovvero possiamo considerare essa come pratica a bassissimo e quasi trascurabile rischio HIV, mentre permane il rischio per tutte le altre Mst non HIV.