Utente 547XXX
Salve.
Da diversi mesi ho notato una alterazione significativa dell'eiaculato:
- quasi trasparente (qualche volta con grumi gelatinosi)
- densitá simile all'acqua.
- odore non caratteristico.
Ho eseguito per ben due volte a distanza di 4 mesi una spermocultura risultata sempre negativa. Idem per l'orinocultura.
Prima dell'estate presi anche della ciproxina senza alcun risultato.
La visita andrologica non rileva nulla a livello genitale.
- testicoli nella norma
- nessun idrocele
- prostata nella norma.
Non ho altri sintomi. Cosa può essere?
Mi potreste consigliare qualche esame di laboratorio piú specifico (ad esempio a livello endocrino) prima di procedere ad una ulteriore visita andrologica.
Ringrazio molto.
Cordialmente,
Danilo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le caratteristiche organolettiche de liquido seminale,odore, colore, viscosita'etc.sono soggette a variabili legate sia a fattori patologici,generalmente infiammatori,che di stie di vita sessuale,rapporti molto frequelnti o molto rari,promiscui etc..La negativita ' degli esami batteriologici seminali e urinari,unita al mancato riscontro di stati patologici nelle visite andrologiche,deve allontanare qualsiasi timoreIn assenza di germi patogeni non ha senso prescrivere terapie antibiotiche.Analogamente,in assenza di sintomi obiettivi ed anamnestici di endocri-
nopatie,e' superfluo ricorrere ad approfondimenti endocrinologici.In conclusione,potrei suggerire uno studio ecografia della prostata e delle vescicole seminali.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 547XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dr. Izzo,
La ringrazio per la risposta.
Il cambio dell'eiaculato è tuttavia molto evidente, non è una semplice modifica. L'ecografia dei testicoli non evidenzia nulla se non due cisti ma clinicamente non significative (secondo l'andrologo che mi visitò).
Qualcosa però sta succedendo perchè non ho mai avuto il liquido seminale di questo tipo. Ormai sono più di 6 mesi.
Cordialmente e buon anno,
Danilo
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
I testicoli non producono nemmeno una goccia di liquido seminale,funzione assolta dalla prostata e dalle vescicole siminali,per cui mi sarei aspettato avesse eseguito uno spermiogramma ed un'ecografia della prostata,in prima istanza.Buon anno anche a Lei.Cordialita'