Utente 368XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 20 anni alle prese con le prime esperienze sessuali: ho avuto il primo rapporto con penetrazione con la mia ragazza qualche giorno fa e, vista l' inesperienza di entrambi, ci sono stati dei problemi tecnici. Abbiamo utilizzato un preservativo fin dall'inizio della penetrazione, ma pur avendolo indossato correttamente non siamo riusciti tuttavia a srotolarlo fino alla base del pene (solo a metà); durante il rapporto poi questo è scivolato via; mi sono reso conto della situazione quasi immediatamente, ma purtroppo per pochi secondi il pene scoperto è rimasto all' interno della vagina! In seguito abbiamo indossato un secondo preservativo, ma ahimè si è verificato nuovamente lo stesso inconveniente.. a questo punto abbiamo interrotto la penetrazione e abbiamo concluso con la masturbazione (dunque non ho eiaculato all' interno della vagina).. la mia ragazza era nel periodo fertile (13esimo giorno del ciclo), volevo sapere quali sono realisticamente le probabilità di un eventuale concepimento dovute al rilascio di liquido pre seminale all' interno della vagina (complessivamente il pene scoperto non dovrebbe essere rimasto all' interno della vagina per più di 15-20 secondi). Grazie, siamo abbastanza preoccupati!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come più' volte esplicitato,il liquido pre seminale e' infecondo ma,spesso,la inesperienza crea situazioni di panico il più' delle volte immotivate.Consiglierei di ricorrere ad un metodo anticoncezionale diverso.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta, mi ha tolto un peso dallo stomaco! Si continuano a sentire pareri discordanti sulla presenza di sperma nel liquido pre seminale: io non sono un esperto ma in ogni caso non è comunque estremamente difficile che senza la spinta dell'eiaculazione eventuali spermatozoi ancora mobili raggiungano l'utero e possano fecondare? (Scusi la paranoia)
Se può, quali altri metodi anticoncezionali consiglierebbe? Esistono alternative sicure alla pillola?
Grazie per la disponibilità!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i metodi più sicuri sono quelli femminili,in particolare quelli ormonali,pillola,cerotto,anello vaginale.
Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
Ne parlo con la mia ragazza! Grazie ancora!