Utente 369XXX
Salve, sono una ragazza di 29 anni e da qualche anno ho dei fastidiosi peli che crescono sul mio viso: mento, basette e da qualche tempo anche peluria sulle guance cosa che non accadeva prima.
Allarmata ho fatto delle analisi del sangue sugli ormoni che portava a pensare all'ovaio policistico ma il mio ginecologo dopo ulteriori visite ed analisi lo ha escluso.
Valori alterati della tiroide mi hanno portato dall'endocrinologo sono stata in cura per circa due anni sotto eutirox le analisi miglioravano ma gli inestetismi sono rimasti tutti.
Ritornando al mio problema dei peli che oltre a crescere dove di norma non dovrebbero la cosa che mi preoccupa di più è la rapidità con cui crescono 2 o al massimo 3 giorni e poi sono costretta a ricorrere alla ceretta o alla pinzetta per tirarli via.
Col tempo si sono aggiunti altri strani comportamenti del mio corpo. Ho una forte caduta di capelli quelli che in genere dovrebbero cadere in una settimana a me succede in due giorni ma ho delle unghie rigide e forti, se smettono di cadere i capelli cominciano a sfaldarsi e a sbucciarsi le unghie.
La domanda più importante che vorrei farVi è se i miei sintomi rientrano nel campo della dermatologia e se ci sono degli esami a cui potrei sottopormi per scoprire la causa di questi sintomi.
Grazie della cortese attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le PZ
Potrebbero certamente essere segni patologici da indagare. Teniamo presente che unghie e capelli sono annessi cutanei, e spesso correlati anche nelle patologie.
Anche la crescita di peli superflui andrebbe maggiormente indagata per vedere se si tratta di un irsutismo o iprrtricosi, partendo ovviamente dalla visita. Le direzioni sono tante , ma già la obiettività potrebbe orientare la diagnostica.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dr. Griselli

la ringrazio del tempo dedicato alla mia richiesta di consiglio, consulterò a breve uno specialista.

La Sua risposta mi ha incuriosita e mi porta a chiederLe questo tipo di problema "irsutismo" e "ipertricosi" si può manifestare anche all'improvviso e a qualunque età senza un'apparente causa?

Se tutto questo mi fosse capitato nel periodo adolescenziale nel pieno dello sviluppo probabilmente non ci avrei badato molto , mi sarei rassegnata ma le tempistiche (da circa 3 anni) mi hanno destato sospetti e cerco di andare a fondo della questione.

Se ha qualche domanda da pormi perché curioso, le faccia pure tranquillamente. Aiuterebbe me e Lei avrebbe un quadro generale più chiaro.

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Nell' irsutismo si ha unacrescita di peli in zone atipiche per ladonna, per aumento di androgeni o sensibilità particolare dell cute agli stessi.Servono gli esami di laboratorio .Ipertricosi invece e' crescita eccessiva di peli in zone in cui normalmente ne sesso femminile mancano , mentre ovviamente sono presenti nel sesso maschile.
Tante sono le cause , indagabili con la visita ed una buona anamnesi e diagnostica.
Nel suo caso visto il quadro e la velocita' , va fattaattenzione a livello endocrinologico.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
La ringraio è stato gentilissimo