Utente 793XXX
buon giorno, mi chiamo Davide e da circa 1anno e mezzo ho rapporti con la mia ragazza senza preservativo visto che usa la pillola.un anno fa mi è apparsa una macchia rossa sul glande,sono andato dal dermatologo e mi ha detto che era candida e di praticare peniluvio con acqua fredda e bicarbonato.A distanza di un anno la macchia è ancora presente ed ha assunto un colore più scuro.non mi procura alcun fastidio, niente bruciori, ma continua a persistere la sua presenza e ciò mi preoccupa molto.vorrei sapere cosa fare

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Un'infezione genitale da candida generalmente regredisce in seguito alla terapia. Una visita di controllo presso il Suo dermatologo venereologo servirà a comprendere se la manifestazione in atto è solo una pigmentazione postinfiammatoria o se è da ascrivere ad altri fenomeni (es. lichen scleroatrofico, melanosi genitale, etc). Cordiali saluti e in bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Dottore Vi ringrazio per la gentile attenzione. Ho letto la Vostra risposta e sicuramente mi recherò da uno specialista, devo però dirle che mi sono interessato al lichen scleroatrofico e ho letto sintomi molto fastidiosi che però io non ho.Possiedo una macchia caffèlatte che non mi da nessun fastidio nè fisico nè al livello sessuale se non alla vista. Aspettando la visita con lo specialista le sarei grato se mi rispondesso.
Ringrazio anticipatamente per la Vostra attenzione
Cordiali Saluti