Utente 387XXX
Egregi Dottori, Vi scrivo per avere un vostro consulto. In seguito a episodi di sbandamenti e vertigini, oltre ad una serie di esami, mi hanno prescritto una risonanza all'encefalo con mezzo di contrasto.Premetto che sono allergica ad antibiotici (zimox), al nichel e ho avuto alcuni eritemi solari. Perciò il medico m ha prescritto una preparazione antiallergica con cortisone da assumere 13, 7 e 1 ora prima dell'esame accompagnato da un'iniezione di trimeton un'ora prima.Volevo chiederVi è sufficiente questa preparaz. per escludere qualsisi tipo di reazione al m.d.c.,o sono necessari altri medicinali e più giorni di preparaz.?Sono terrorizzata dal m.d.c. ma è proprio necessario? Spero,quanto prima, in una vostra cortese risposta anche perchè la RM è fra due giorni.Nell'atttesa Vi ringrazio anticipatamente e Vi porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Non ho esperienza diretta nella gestione di pazienti con gadolinio, per cui sarebbe opportuno porre la domanda anche in area neuroradiologica.

Tanto premesso, l'immunodepressione preventiva a mezzo cortisonico e' precauzionale e l'allergia a nickel e penicilline non implica allergia anche al gadolinio, che di suo (a differenza di nickel e penicillinici) e' riferita come rara. Per non avere tossicita' da gadolinio e' piu' importante l'integrita' della funzione renale. Il protocollo mi sembra ragionevole, avra' il picco di efficacia in concomitanza con l'esame, non ha senso partire tre gg. prima.

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dottore,
la ringrazio infinitamente per la sua preziosa quanto repentina risposta. Quindi posso stare tranquilla? Devo assumere 2 compresse da 25mg di cortisone (in totale sei) ma non è un dosaggio troppo alto considerando che devo interromperlo il giorno della risonanza?
Comunque non mi è stato possibile porre la domanda anche ad un neuroradiologo, ci tenevo anche ad avere un suo parere.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Senza andar lontano, su questo stesso sito l'area per i consulti neuroradiologici c'e', presidiata dal dr. G. Migliaccio di Milano, chieda a lui.