Utente 371XXX
Salve,
Vorrei sapere se Aloxidil (con Minoxidil al 2%) può in maniera più o meno diretta provocare disfunzioni erettili; di seguito la mia vicenda.
8/2012-inizio assunzione del prodotto per limitare caduta dei capelli. Fino a 11/12 nessun riscontro su influenze sull'erezione.
12/12 - 1/13: Non pongo correlazione tra un lieve calo delle erezioni e l'assunzione del prodotto.
3/13: sospensione dell'assunzione del farmaco in quanto non ho più erezioni spontanee e al risveglio, che prima era giornaliere, inoltre difficolta di ottenere e mantenere un'erezione.
8/13: graduale lento miglioramento, sebbene i sintomi persistono. Durante l'attività sessuali si riscontrano i sintomi della disfunzione erettile, ossia difficultà a mantenere l'erezione ed eiaculazione precoce.
Da 8/13 ad oggi: intermittenza di periodo di 4-6 mesi in cui ho estremamente raramente erezioni spontanee, raramente dei lievi bruciori tra testicoli e ano (prostata?), e durante l'atto sessuale erezioni piuttosto deboli e faticose e spesso eiaculazioni precoci. Questi periodi sono intervallati da 3-7 giorni in cui le funzionalità tornano a livello normale.
Nonostante tutto ho riscontrato un progressivo ma molto lento miglioramento delle condizioni.

Ho avuto modo di leggere molti forum in passato e non sono l'unico ad avere sofferto di questi sintomi dopo l'utilizzo di questo prodotto. Vorrei avere qualche consiglio, grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il prodotto da lei citato, da un punto di vista farmacologico, è un vasodilatatore e non avrebbe gli effetti collaterali da lei denunciati; detto questo comunque ora è bene fare un punto delle situazione in diretta con il suo andrologo di fiducia.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.