Utente 282XXX
Gentili dottori vorrei un vostro parere in merito agli esami stamattina ritirati.
Treponema pallidum Ab IgG=0.10
Treponema pallidum AB IGM=080
Valori di riferimento negativo <0.80
dubbio 0.80-1.20
Positivo > 1.20
C'è o non c'è?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
allo stato attuale non c'è.
Esegua tra 1 mese di nuovo il dosaggio degli anticorpi.

Non dice se il suo è un esame di screening per un contatto a rischio e se si a quanto lo stesso risale, se ha delle lesioni sospette per sifiloma primario o per una forma secondaria; infine se è un follow up di una Sifilide già trattata. Sono dati anamnestici importanti più della domanda a "bruciapelo".


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Prima di tutto grazie mille per la risposta.
Ho effettuato questo esame per alcuni condilomi sotto il glande ,che mi sono comparsi e trattati nel giro di un anno. L'unica cosa e non so se è riconducibile a ciò è stato aver riscontrato la chlamydia trachomatis dopo aver effettuato un tampone uretrale. Ho finito da poco la cura con il bassado e prossimamente dovrò ripetere l'esame.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
I Condilomi e soprattutto la Chlamydia, ottimamente trattata con Bassado, li ha contratti probabilmente perchè lei è uso a rapporti sessuali non protetti.

I rapporti sessuali, eterosessuali e omosessuali, vanno protetti con il profilattico dall'inizio alla fine.
Non esiste solo l'HIV di cui preoccuparsi, ma una pletora di MST che possono essere evitate con un semplice presidio: il preservativo.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Ma c'è nesso tra la chlamydia i condilomi e i risultati delle analisi?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
C'è nesso tra la terapia con tetracicline e i risultati degli anticorpi anti T. Pallidum.
Le tetracicline sono attive anche contro il T. P. è possono aver "decapitato" l'eventuale infezione.

Per tale motivo, si rivolga al suo infettivologo di fiducia che dopo un opportuno periodo di wash out, provvederà a rifarle eseguire i tests opportuni per valutare se è avvenuto il contatto con il T.P. oppure no e in caso di riscontro positivo a curarla specificamente secondo i protocolli codificati e a monitorarla nel tempo.

Nelle more l'uso del profilattico è un obbligatorio atto di responsabilità nei confronti della o del partner.

Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Ok grazie mille per la Sua disponibilità
[#7] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, mi scusi se la disturbo ancora, ho diverse domande da fare.
Il T.P. potrebbe provocare problemi di convergenza degli occhi? Proprio ieri sono stato dall'ortottico e mi ha trovato un problema di convergenza, mi ha detto di fare alcuni esercizi.
In più nel periodo in cui stavo assumendo il bassado avevo delle forti vertigini, cefalea, ansia e depressione che sono sparite da pochi giorni. Ancora oggi mi sento come se avessi avuto un trauma cranico.
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
è presto per la neurosifilide!
E per il segno di Argyll Robertson!
Lasci perdere internet.

Le tetracicline possono dare raramente uno "pseudotumor cerebri".
Lasci stare internet, ripeto. Non è il suo caso!

Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Doc forse mi sono spiegato male, questi stessi sintomi li ho accusati anche nel 2003 con forti vertigini e nausea, in più mi comparve un'anisocoria accertata dagli oculisti e dai neuroligi ma dopo aver effettuato tt gli esami anche strumentali, mi era stato risp di stare sereno perché non c'era niente. A distanza di tutti questi anni mi sono comparsi questi condilomi sotto al glande e le analisi in merito alla sifilide sa come sono andate.
Rinnovo i saluti
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi non capisco la ratio!
Forse comincio ad invecchiare.......


Saluti.
[#11] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Doc onestamente non so nemmeno di cosa si tratti del segno di argyll. Le ho riportato solo i segni e sintomi che ho
[#12] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,

interpellato su un risultato per la ricerca anticorpale contro T.P., apprendendo che aveva effettuato terapia tetraciclinica per infezione da Chlamydia, le risposi:

"Per tale motivo, si rivolga al suo infettivologo di fiducia che dopo un opportuno periodo di wash out, provvederà a rifarle eseguire i tests opportuni per valutare se è avvenuto il contatto con il T.P. oppure no e in caso di riscontro positivo a curarla specificamente secondo i protocolli codificati e a monitorarla nel tempo.

Nelle more l'uso del profilattico è un obbligatorio atto di responsabilità nei confronti della o del partner."

Lo ribadisco.

Il problema oculistico, le vertigini e la depressione, peraltro a suo dire sparite fortunatamente da alcuni giorni, continuo a non capire cosa c'entrino con condilomi e Chlamydia.

Cordiali saluti.
[#13] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Ho cercato solamente di ripercorrere la situazione e se il tutto era riconducibile a una possibile sifilide tutto qua
[#14] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
no, non lo è.
Saluti.
[#15] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Ok Grazie di tutto