Utente 375XXX
Salve dottori, ho un dubbio che mi assilla. Se si dovesse instaurare una gravidanza a causa di vomiti diarrea o altri errori umani durante l'uso di contraccettivi il ciclo si presenta ugualmente? In caso si presenti, per quanti mesi arriva? Nell'attesa di una vostra risposta grazie cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sempre si presenta il flusso mestruale . Ma ci tengo a ribadire un concetto,: quando la donna assume un contraccettivo ormonale è consapevole di un eventuale errore di uso e quindi assume la contraccezione d'emergenza,oppure esegue un test di gravidanza che non viene influenzato dalla presenza della pillola.
Quindi è importante il counselling prima della prescrizione della pillola
Salutoni
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore,ho chiesto perché lo scorso mese usavo il cerotto evra e il terzo cerotto era staccato per circa un quarto cercavo di riattacarlo ma non aderiva alla pelle e durante quella settimana ho avuto rapporti.la settimana successiva cioè quella della pausa mi è arrivato il ciclo ed ho inserito l'anello vaginale nuvaring perché volevo cambiare metodo contraccettivo. Però essendomi venuto il ciclo ho escluso il fatto di pensare ad una gravidanza in atto. È possibile che durante quella settimana in cui il cerotto evra non era ben attaccato io sia rimasta incinta? La ringrazio tanto attendo una vosta risposta saluti.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per questo motivo scrivevo che in casi dubbi eseguire un test di gravidanza, male non fa.
Io non penserei ad una insorgenza di una gravidanza.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio infinitamente