Utente 326XXX
Salve a tutti dottori ieri ho avuto un rapporto sessuale non protetto in quanto il preservativo si è lacerato,io non ho eiaculato dentro anche perché me ne sono accorto molto prima dell'atto ma sono ugualmente preoccupato. Alla mia ragazza il ciclo è iniziato l'11 marzo ed è finito intorno al 15-16 marzo,oggi mi ha detto che ha avuto due perdite: la prima più densa e con delle parti bianche mentre la seconda più liquida,sono certo che non siano perdite da impianto ma sono lo stesso in ansia per via della nostra giovane età. C'è il rischio della gravidanza? E cosa ci consigliate di fare? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, se l'evacuazione è con certezza (come dichiara lei) avvenuta quando il pene non era in vagina, non ha assolutamente da preoccuparsi. La sua ragazza avrà adesso delle perdite ma sono della fase ovulatoria, non da impianto. Se proprio deve rimanere con una forte ansia, a mio avviso non giustificata, è ancora in tempo per prendere il contraccettivo di emergenza rivolgendosi in ospedale o in guardia medica già stasera stessa (siamo appunto nel giorno dopo). Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#2] dopo  
Utente 326XXX

La nostra paura sono le perdite mai verificatesi e il liquido pre eiaculatorio. Grazie dell'aiuto

[#3] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
scusi ma il correttore automatico ha sostituito eiaculazione con evacuazione! Delle perdite non deve preoccuparsi, il liquido pre-ejaculatorio che potrebbe entrare in vagina a seguito di un preservativo rotto è così poco che non vedrei davvero il rischio. Comunque ripeto: se l'ansia è tanta resta solo la pillola d'emergenza
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO