Utente 139XXX
Gentilissimi dottori buongiorno, vi sottopongo il seguente caso:
Donna 55 anni, da circa 6 mesi presenta vistoso rigonfiamento (dimensione circa mezza mandorla) molle sottocutaneo fra il polso e il dorso della mano sx.
No dolore.
Ecotomografia articolazione polso sx addossata alla guaina peri-tendinea dell’estensore breve del 1° dito formazione aspetto cistico, cilindrica, asse longitudinale 37mm, detesa pareti sottili, con tessuto liquido limpido.
Vi chiedo cortesemente se si può evitare l’intervento, se va bene fare riposo, se va bene tenere una fasciatura elastica, se va bene fare il laser, se va bene fare riposo.
Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua a tutti voi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

certamente si tratta di un comune ganglio artrogeno, cioè un'ernia dell'articolazione del polso, fornita di peduncolo che comunica con lo spazio articolare.

Non ci sono terapie se non l'intervento, che però conviene fare solo se il ganglio dovesse dare fastidi significativi.

Esiste il rischio di recidiva.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottor Leccese la ringrazio di cuore e la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.