Utente 343XXX
Salve, ultimamente soffro di eiaculazione precoce, era un disturbo che mi si è presentato inizialmente per i primi rapporti, poi sembrava superato, ma negli ultimi due mesi si è ripresentato. Cosa potrei fare? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eiaculazione precoce dipende da fattori organici (20% dei casi: infiammazioni o malformazioni strutturali) o psicologici.ù
Consulti collega dal vivo che di qua non si può fare di più.