Utente 266XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni.A causa di frequenti extrasistole ho fatto un eco di cui allego il referto:

Concordanza AV-VA.Setti integri.Camere di normali dimensioni e cinesi (SIV d 9MM VSTd42mm PPd 7mm).Atrio SX (30mm), radice aortic 30mm.Aorta e polmonare di buon calibro.Rami polmonari confluenti .Tricuspide normo funzionante.Atteggiamento ridondante dei lembi mitralici con lieve rigurgito.VCI normali dimensioni.

Volevo sapere se oltre alla leggera insufficenza mitralica è presente anche il prolasso(ridondanza dei lembi??); che conseguenze puo portare ,e se e ogni quanto debba ripetere l esame.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
nella risposta dell'eco non si fà cenno al prolasso (la ridondanza è un'espressione tecnica che giustifica il lieve rigurgito).. è un'alterazione quasi insignificante che non modifica assolutamente la conduzione di una vita normale e un eco di controllo può essere fatto a cadenza biennale o triennale.
Saluti cordiali