Utente 380XXX
Buongiorno gentili dottori. Sono un ragazzo di 23 anni e da qualche mese sedentario causa astenia , causata dall'ansia da quanto mi è stato detto e dalle analisi effettuate.

Ora, da circa 4 giorni ho un dolore localizzato nel retro dell'occhio destro. E' un dolore non forte ma quasi sempre costante , non mi sembra che si accentui ruotando gli occhi tranne per alcuni particolari movimenti. Non mi sembra di avere differenze di colori tra l'occhio destro e quello sinistro.
Tuttavia essendo un pò "ipocondriaco" e vista anche la sintomatologia di stanchezza (collegata ad ansia ma senza aver fatto esami particolari come una risonanza magnetica) mi sta venendo il timore di avere qualche patologia degenerativa.

È possibile che questo dolore all'occhio nasconda una neurite ottica? Sono andato dall'oculista a Febbraio per una visita ed è risultato tutto a posto, se possibile vorrei evitare di sottopormi ad una nuova visita (visto anche tutte quelle che ho fatto di recente).

Grazie. cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
la neurite ottica ha altri sintomi stia sereno
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottor Marino. Il dolore persiste a distanza di una settimana.. posso chiedere se una neurite ottica esordisce improvvisamente o in maniera graduale? Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
il dolore retrobulbare e’ un dolore di origine reumatica

la neurite ottica ha altri sintomi

comunque se ha molto dolore vada al pronto soccorso

ipertono oculare?
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie.
Il dolore non è forte , ma ormai persiste da alcuni giorni.
Non riesco a distinguere se a farmi male è il retro dell'occhio, o una porzione di testa , poiche il dolore è si dietro l'occhio ma all'altezza della tempia destra. Possibile che un corpo estraneo provochi dolore?

Mi sta tornando in mente che giorni fa a tavola togliendo la tovaglia una briciola di pane mi è finita nell'occhio.

Se persisterà nei prossimi giorni andrò in Pronto soccorso ma non credo che nella mia città ci sia un pronto soccorso oculistico.

Cordialita