Utente 177XXX
Buongiorno,
mi succede saltuariamente di avere forti fitte alle vene delle braccia, e a volte nei piedi.
Sento come pungiglioni dentro le vene.
Ieri sera ho bevuto due bicchieri di vino e subito dopo ho fatto una doccia calda.
Mi si sono gonfiate tutte le vene degli arti, ma in particolare ne sentivo una nel piede in tensione, mi faceva molto male, e stamattina ho trovato la zona un o' viole, come se si fosse rotto un capillare in quell punto.

Vorrei capire che esami posso fare, ho paura che mi venga una trombosi.
Premetto che prendo la pillola da 10 anni e la interrompo poco.
Premetto anche che ho casi di ictus in famiglia, ma soprattutto ho programmato un intervento di settoplastica fra 3 settimane e non vorrei che succedesse qualcosa..


grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
è possibile che in talune condizioni (calore, alcool, le vene superficiali possano rendersi particolarmente evidenti, soprattutto in soggetti magri.
Il rischio specifico di eventi trombotici e la eventuale esistenza di una diatesi trombofilica su base genetica potrebbero essere valutate dal Suo Ginecologo, se ritenuto opportuno, mediante specifici esami del sangue.