Utente 385XXX
Salve, Ho 16 anni e 5 mesi, le mie dimensioni del pene sono nel normale,anzi la circonferenza ha anche qualcosa in più,ciononostante voglio porvi una domanda:Ho letto che l'obesità infantile ritarda lo sviluppo nel maschio, e siccome io possiedo l'indice più corto dell'anulare(secondo molte ricerche certificate si attribuirebbe a maggiori dimensioni del pene) e sono stato operato di ginecomastia(a detta dei dottori dovuta allo stile di vita da bambino,non ad una carenza di testosterone) i miei genitali cresceranno ancora?NON me ne frega più di tanto,però inutile negare l'estetica di un pene ben oltre la media.
Se vi può aiutare: barba sviluppata ma non da uomo(peluria folta su baffi pizzetto e basette) crescita capelli molto rapida e timbro di voce molto basso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,piuttosto che consultare il web alla ricerca di un modello di normalità,consulterei uno specialista reale che le garantisca un fisiologico sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari,valutando i dati obiettivi, anamnestici ed ormonali .Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
avendo fatto l'operazione per la ginecomastia ho verificato , tutto nella norma.la cosa che vorrei sapere, per pura curiosità, è se l'obesità che ho avuto da bambino possa aver reso uno sviluppo lento dei caratteri secondari con conseguente corpo in fase di sviluppo tutt'ora.