Utente 375XXX
Salve gent.mi dottori,
in mezzo alla confusione, oggi post prandiale credo di aver assunto per sbaglio una seconda cmp di rivaroxaban..sono TERRORIZZATA.....ho tentato di provocarmi il vomito senza riuscirci.Cosa faccio ditemi se è il caso di recarmi al PS.
Vi prego in via eccezionale, Attendo gentilmente VS urgentissima risposta.
Grazie e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Purtroppo non esiste un antidoto specifico per antagonizzare un sovradosaggio accidentale di rivaroxaban. Le consiglio però di assumere appena possibile del carbone vegetale attivo (le compresse sono in libera vendita presso le farmacie) per limitare l'assorbimento del principio attivo.
Comunque, mi sento di tranquillizzarla circa le conseguenze di una singola accidentale doppia somministrazione del farmaco: stia solo attenta a non subire traumi nel corso della giornata di oggi e non si spaventi se dovessero comparire piccole emorragie (ad esempio gengivali o urinarie). Il fenomeno infatti si autolimiterà entro 24 ore.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Dottore Lei è un tesoro...non ho parole per ringraziarLa,
appena apre la farmacia vado subito ad acquistare il carbone vegetale. Le sono molto grata per la Sua premurosa risposta, adesso mi sento + distesa!!
Cordiali saluti e GRAZIE MILLE
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara signora,
stia tranquilla!
L'antidoto esiste ma non è il caso di pensarci.
Ho sentito l'Istituto Mario Negri: mi hanno rassicurato che sovradosaggi accidentali > 400 mg una tantum non hanno mai provocato emorragie essendo la farmacocinetica del farmaco caratterizzata da un "effetto tetto".
Il Carbone vegetale, consigliato in scheda tecnica, è di dubbia efficacia ma in fondo innocuo.
Le raccomando di evitare traumi e di rivolgersi al PS solo in presenza di emorragie importanti che NON si verificheranno.

Domani questa storia sarà archiviata: tragga le conclusioni dall'episodio e si assicuri di non eccedere il dosaggio giornaliero per distrazione.

Sia assolutamente serena.

Cari saluti.
[#4] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Mille anche a Lei gent.mo dott. Caldarola, sa com'è essendo un farmaco di nuova tipologia mi sono molto preoccupata!

Benomale che esiste questo forum..anzi ne approfitto per ringraziare i promotori e... Voi cari dottori per la Vs gentilissima ed utilissima presenza nonchè disponibilità!
Cordiali saluti .