Utente 380XXX
Gentile Dottoressa, le scrivo per la presenza di Petecchie piane sparse per il corpo, poco evidenti per numero (una avambraccio, una coscia) e che tendono a riassorbirsi in un paio di giorni. Dopo aver fatto gli esami della coagulazione ed emocromo nella norma, il reumatologo mi ha fatto eseguire: ves, pcr, Ana (prima risultato 1:80 punteggiato poi negativo in altro laboratorio ), ena, anca, c3, c4 (basso 0,17 ma nel limite 0,16), fattore reumatoide, elettroforesi, tipizzazione linfocitaria, tutto nella norma e ha concluso che le petecchie non hanno origine autoimmune. Il dermatologo dice che data la rapidità di assorbimento una biopsia non serve. L ematologo che in assenza di porpora evidente di stare tranquillo. Io temo una vasculite! Lei crede che io debba dimenticarmene? Se nel suo ambulatorio capitassi da lei, mi farebbe fare altro ?
[#1] dopo  
Dr.ssa Provvidenza Fodale
24% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Non so quale terapia Lei stia seguendo. Potrebbe essere collegata ai suo sintomi.Non escludibile una sensibilità agli alimenti. Si faccia sentire