Utente 217XXX
Buongiorno,

sono una ragazza di 28 anni. Per anni ho sofferto di problemi di cistite perchè bevevo molto poco. Negli ultimi 15 giorni ho però iniziato a bere in modo eccessivo quasi 4 litri al giorno di acqua. Urino molto frequentemente e le urine sono trasparenti. Sono molto preoccupata perchè ho una riduzione dell'appetito e mi sembra di accusare alcuni dolori ossei. Tempo un mieloma multiplo.
mi sento sempre la gola secca e vorrei sempre bere.
Ho eseguito analisi complete in data 21/1/15. Tutto Ok
Emocromo: 13/04/2015
Visita Gastroenterologa: 19/05/2015 eccessivo meteorismo
Ecografia addome: 19/05/2015 tutto nella norma
Test allergia al nichel (patch test): ++++ quindi da circa un mese sto seguendo una dieta nichel free per preparazione al vaccino. quindi il consumo di frutta e verdura è limitatissimo
assumo come farmaci: Xeridien + 10 gg di rivotriel

Potrebbe essere un tumore? oppure diabete di tipo I? Sete ipovolemica

Ho molta paura

Grazie 1000

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Se proprio la sua attività non è asfaltare le autostrade ... diremmo che assumere tutti quei liquidi sia un gesto sconsiderato. E' pur vero che noi urologi si passa il tempo a raccomandare di bere acqua, ma si fa sempre conto sul buon senso di nostri interlocutori, che evidentemente è diffuso con qualche eccezione. Questa idratazione eccessiva può causare degli squilibri negli elettroliti del sangue (sodio, potassio, magnesio, ecc.) ed i dolori articolari diffusi sono talora un segno proprio di queste alterazioni. La perdita dell'apetitito poi, è quantomeno ovvia! Alterazioni tutto sommato banali, destinate a rientrare non appena la dluizione rientri entro limiti accettabili. Non deve assolutamente coltivare pensieri tanto oscuri, quanto lontani dalla realtà (un mieloma multiplo poi ... ). In ogni caso, se questi disturbi persistessero, ne dovrà ovviamente parlare con il suo medico curante.