Utente 816XXX
Ho un calcolo di cm. 1,5 al rene sinistro, mi è stato impiantato un "pigtail" per posizionare meglio il calcolo per il bombardamento e per liberare l'uretera... a questo punto mi hanno detto che non possono procedere con la litotripsia tenuto conto che assumo antiaggreganti per aver fatto una angioplastica coronarica...dovrei tenermi il calcolo e sostituire il pigtail ogni 6 mesi...vi chiedo se esiste una alternativa meno angosciante.....!
Grazie di cuore
[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
24% attività
0% attualità
12% socialità
AVIGLIANA (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'assunzione di antiaggreganti è iniziata dopo che le è stato posizionata un'endoprotesi ureterale? In effetti la terapia con anticoagulanti (con gli antiaggreganti onestamente non mi risulta che vi sia controindicazione assoluta alla ESWL - litotrissia extracorporea) gli interventi ESWL possono essere a rischio di emorragia sottocapsulare e per questo motivo, se non vi sono controindicazioni cardiologiche gli anticoagulanti vengono sospeso e sostituiti con eparina a basso peso molecolare sino a dopo il trattamento della litiasi.
Se l'indicazione alla litotrssia è corretta, ma non ho elementi sufficienti per poterlo dire, non penso che la terapia cardiologica in atto sia una controindicazione
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 816XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo dottore,è da anni che assumo antiaggreganti essendo un cardiopatico e avendo subìto vari interventi in chirurgia vascolare.
Già in passato la terapia :(ticlid e cardirene)mi è stata sospesa in occasione di interventi chirurgici. Posso capire che sia imprudente sospenderla in questo momento avendo fatto di recente due angioplastiche coronariche. La sua risposta (per la quale la ringrazio tantissimo)mi ridona speranza!Può dirmi per quanto tempo sia prudente non interrompere la terapia?
Dopo la mia richiesta del 23 settembre ho saputo che col posizionamento dell'endoprotesi ureterale non anno raggiunto lo scopo di posizionare meglio il calcolo che è rimasto "incastrato" nel calice,...può essere una ragione (non dichiarata) per rinunciare al bombardamento?
Per me la scoperta di questo sito è una cosa meravigliosa.... A tutti i medici volontari e a lei in particolare tutta la mia riconoscenza.