Utente 386XXX
Salve un mese fa mi sono operato di circoncisione (a causa di una lieve fimosi); I rapporti prima dell'operazione erano brevi e il pene, nonostante la fimosi, riuscivo ad aprirlo, ma comunque con una sensazione di restringimento sotto il glande ed il frenulo che tirava, ora dopo un mese dall'operazione ho provato ad avere un rapporto completo e la situazione non è migliorata; ho pensato che l'operazione avrebbe se non risolto, almeno migliorato la situazione, perche, anche leggendo qua e là, la fimosi puo portare all' E.P.chiedo quindi un consulto su come poter risolvere la situazione, non so,forse perche deve ancora azionarsi il processo di cheratinizzazione del glande, infatti provo ancora un po di fastidio quando faccio la doccia,per favore aiutatemi, è una situazione un po frustante..grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
deve aspettare almeno 4-5 mesi da intervento prima di tirare le somme. Se persiste il problema (e persiste nel 20% dei casi come il suo) consulti il collega per il da farsi-.
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Scusi la mia ignoranza, in caso il problema persista, e speriamo di no, devo recarmi verso un andrologo? Perche a quel punto il problema è psicologico e non piu fisico, o sbaglio? Grazie della risposta dottore
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
In linea teorica ha ragione, in linea pratica un po meno: possibili concause infiammatorie locali o prostatiche.
[#4] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Dottore problemi di prostatite non penso perche sono giovane, non so forse cause infiammatorie, pero dovute a cosa?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la prostatite no ha età vediamo fra qualche mese.