Utente 377XXX
Salve Dottore, ultimamente sto soffrendo di ansia e attacchi di panico. Avendo due bambini piccoli le mie paure crescono sempre di più per qualsiasi minimo segnale che il corpo mi da.. quando ho dolore al petto non capisco se è il seno che mi fa male perchè allatto (lato sinistro) o un segno di infarto.. da due giorni mi punge in petto, il dolore scende anche sotto la costola sinistra e toccandomi con le dita poco sotto la costola da seduta ho avvertito un forte dolore come se ci fosse un livido.. ora nn so se giocando i miei bimbi mi hann procurato qualcosa visto che mi saltano addosso.. Ho 36 anni e peso 46 kili, sto facendo anche una cura di vitamine perchè son calata troppo di peso (ho bimbi di 3 e 1 anno e nessuno che mi aiuta), ho frequenti mal di testa perchè lavoro molto al pc e sono astigmatica e ho notato un calo della vista nel leggere da vicino.. prendo di frequente le tachicaf perchè in allattamento son le uniche che mi fann passare il forte dolore alla testa. Mi sento mancare l'aria ma questo lo riconduco all'ansia avendola avuta 15 anni fa.. pensavo nn tornasse più ma eccola qui che mi fa di ogni dolore una forte paura imminente.. Sono anche molto stanca perchè riposo poco e la bimba che allatto si sveglia ancora di continuo durante la notte per prendere il latte.. Cmq da quando ho avuto il secondo cesareo che mi sento strana, l'aria nella pancia da subito si formava tipo bolle che sentivo al tatto alzarsi nella pancia e scoppiare, ora dopo 14 mesi si è attenuata di molto la situazione perchè all'inizio la sentivo molto più forte, sto prendendo anche paxabell perchè ho problemi di stitichezza fin da piccola e siccome l'ansia nn mi molla, per paura di un blocco ho iniziato questa cura per andare in bagno. Che mi consiglia dottore, che controlli fare.. sto davvero impazzendo e mi viene da piangere mi sento molto giu di morale davvero..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non deve assolutamente allarmarsi. Per la parte intestinale, stipsi e meteorismo, può farsi aiutare da un gastroenterologo, ma il problema di base (che ha molta influenza sul quadro generale) è il suo stato ansiogeno che merita un supporto psicologico.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore.. ma per il dolore tipo livido? oggi poi visto l'ansia forte m'è venuto anche dolore allo stomaco.. Pensa che i fiori di bach mi aiuterebbero? non vorrei finire a prendere ansiolitici perchè li ho presi 15 anni fa e nn mi hanno fatto assolutamente nulla se nn peggiorare.. ho risolto lasciando il mio ex e vivendo la vita.. ora lavoro in casa e con due bambini non è che posso scatenarmi ma probabilmente è l'esser sempre chiusa a pensare che mi porta a star male..
[#3] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore, volevo chiederle cosa può essere il dolore che oggi avverto tra il fianco sinistro poco piu sopra quasi sotto la costola e lo stomaco.. quasi mi manca il respiro.. è meteorismo? può essere che ho questo dolore perchè nn riesco a fare aria?
Grazie per la sua risposta.
[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
S tratta di meteorismo, come già detto prima.



[#5] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
ok grazie mille.